SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

“Uno spettacolo che vi costringerà a farvi delle domande”

Parola di Saverio Marconi, regista di "Cabaret, il musical" in scena al teatro La Fenice di Senigallia

Go Internet - Connessione Casa in 4G LTE Senigallia
Saverio Marconi

“Se per tre volte, nel corso della mia carriera, ho deciso di mettere in scena ‘Cabaret’, è perché in tre periodi differenti della mia vita (1992, 2007 e 2016), lontani e diversi tra loro, ho sentito la necessità di guardare (e far guardare) oltre il sipario del Kit Kat Klub”. Così esordisce Saverio Marconi, fondatore della Compagnia della Rancia e regista di CABARET il Musical, lo spettacolo che andrà in scena a Senigallia il prossimo 6 gennaio.

“E’ uno spettacolo che conosco molto bene, e a cui tengo molto, che questa volta, dimenticati i riferimenti al film, ho messo in scena ‘come voglio io’, con una nuova e profonda sincerità nell’affrontarlo. Una lettura più dura, con alcuni momenti di teatro nel teatro, molto più attuale, dunque, che costringerà gli spettatori a mettersi di fronte alla tendenza di oggi a lamentarsi, senza però mai reagire per cambiare davvero.

Ho pensato e firmato a quattro mani con Gabriele Moreschi una scenografia che ‘abbraccia’ il palcoscenico, una pedana, un vecchio sipario, le tavole consumate e intrise di memoria: è così che ogni sera si rievoca un periodo storico, attraverso quella musica, quelle storie che – come in un girotondo schnitzleriano – continuano ancora oggi il loro racconto, senza soluzione di continuità e di emozioni. Insieme a un cast straordinario, raccontano di un’indifferenza colma di paure ed egoismo, con la speranza che, al prossimo giro, per una volta vinca il coraggio di affrontare la realtà”.

Info: Cabaret, il musical

Caricamento mappa in corso...
Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!