SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Alluvione Senigallia, 1004 domande arrivate in Comune per la concessione di contributi

L'ente: "oltre 8 milioni di euro la cifra individuata per i risarcimenti"

1.940 Letture
commenti
Senigallia.org
Alluvione 3 maggio 2014 -Foto Lorenzo Ceccarelli

Sono 1004 le domande raccolte dal Comune di Senigallia durante l’istruttoria finalizzata alla concessione di contributi a chi ha subito danni a causa dell’alluvione del 2014, che in questa prima fase ha riguardato solo il patrimonio privato.

Oltre 8 milioni di euro la cifra individuata per i risarcimenti, di cui 7 milioni 550 mila euro per il ripristino dei beni immobili e circa 550 mila euro per i beni mobili.
Importi che gli uffici tecnici comunali hanno ora trasmesso alla Protezione civile regionale, la quale dovrà certificare il contributo ammissibile sulla base delle domande pervenute da tutte le Marche. Successivamente, con un’ultima ordinanza della Protezione civile, i Commissari delegati saranno autorizzati a comunicare ai beneficiari l’esatto ammontare dovuto.

Delle domande pervenute circa 100 istanze riguardano i condomini per i danni subiti alle parti comuni e circa 200 per i soli danni ai beni mobili.

“Confidiamo che le cifre individuate grazie anche alle perizie asseverate da appositi professionisti – commenta il sindaco Maurizio Mangialardi – trovino puntuale conferma nei fondi assegnati alla Regione Marche dalla delibera approvata dal Consiglio dei Ministri alla fine dello scorso luglio. Va da sé che le somme individuate non possono risarcire in toto i danni e le sofferenze patite, ma rappresentano comunque un contributo al ripristino della funzionalità delle abitazioni. Da parte nostra, ce l’abbiamo messa tutta per sostenere questa procedura affinché si potesse svolgere nella maniera più efficiente e trasparente possibile, costruendo una comunicazione capillare, anche attraverso il nostro sito, e, soprattutto, dando il massimo supporto ai soggetti interessati con incontri pubblici, sportelli informativi territoriali, aperture straordinarie degli uffici comunali e accesso facilitato agli atti. Per tutto ciò, voglio ribadire il mio più sentito ringraziamento ai dipendenti della struttura, che con un gran lavoro hanno garantito lo svolgimento dell’iter amministrativo, offrendo ai cittadini e ai tecnici interessati continua assistenza, anche oltre gli orari di servizio”.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!


Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura