SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Continua a tremare il maceratese: altre 230 scosse di terremoto tra Marche e Umbria

Gravemente danneggiate le città di Camerino, Tolentino e San Severino e molti altri centri: squarcio nel colle dell'infinito

Maceratanotizie.it
Un palazzo a San Severino Marche dopo il terremoto di domenica 30 ottobre 2016

Chiese che crollano, case che si sbriciolano, residenti e studenti universitari sfollati: questa la situazione nell’Umbria e nelle Marche dove, dal 26 ottobre, la terra continua a tremare. Non ci sono state vittime con questa ennesima scossa di domenica 30 ottobre, ma salgono a migliaia le persone che hanno perso tutto: case, effetti personali e interi paesi.

Continua a leggere e commenta su Maceratanotizie.it
Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!