SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Lutto a Senigallia per la scomparsa dell’architetto Guerri

Il cordoglio del sindaco Maurizio Mangialardi: "Uomo capace di una visione lungimirante e geniale"

1.583 Letture
commenti
Netservice - Editoria on-line
Maurizio Mangialardi

Con Danilo Guerri scompare uno dei più grandi professionisti della nostra regione, che ha saputo letteralmente lasciare il segno ovunque è passato grazie alla sua peculiare visione, lungimirante e geniale, capace di coniugare l’utile e il bello“.

Così il sindaco di Senigallia, Maurizio Mangialardi, sulla scomparsa dell’architetto Danilo Guerri.

Un lutto che colpisce profondamente anche Senigallia dove Guerri, uomo dai modi gentili ed eleganti, ha operato come assessore all’urbanistica tra il 1994 e il 1997, chiamato a ricoprire tale incarico dall’allora sindaco Graziano Mariani, dando il suo prezioso contributo alla riqualificazione di alcuni dei nostri più importanti siti del centro storico. Tra i suoi tanti progetti, infatti, non possono essere dimenticati lo straordinario recupero di Palazzo del Duca, del Foro Annonario e, in particolare, dell’attuale Biblioteca Comunale Antonelliana. L’Amministrazione comunale e l’intera città, dunque, si uniscono al lutto di amici e familiari, nella consapevolezza che il ricordo della sua persona, al pari di quello delle sue opere, resterà indelebile nella memoria del nostro territorio”.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!


Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura