SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Un aiuto alle popolazioni terremotate anche dagli artisti “diversamente creativi” di Lapsus

La raccolta fondi a "La Città Futura in Festa" con "Un pasticcio di commedia esuberante" e la collaborazione per i "Fuochi Solidali"

Laboratorio Naturale - Shop online: sapone naturale, bava lumaca bio, latte asina bio, aloe bio
I ragazzi dell'Associazione Lapsus

La solidarietà verso i comuni colpiti dal sisma coinvolge anche l’Associazione Lapsus che il 15 Settembre in Via Carducci, durante la manifestazione “Città Futura in Festa”, ha messo in scena, in collaborazione con Iacopo Curzi del Centro teatrale Senigalliese, il proprio spettacolo Un pasticcio di commedia esuberante e alla fine dell’esibizione ha coinvolto gli spettatori a dare un contributo da destinare alle popolazioni colpite dal sisma.

L’Associazione Lapsus ha versato i soldi che sono stati raccolti sul conto appositamente aperto dal Comune di Senigallia e destinato ai comuni colpiti dal terremoto. Inoltre gli artisti diversamente abili che frequentano lo Spazio Lapsus (associazione situata in Via Marchetti 19 che promuove quotidianamente l’arteterapia) hanno collaborato con la Consulta del Volontariato cittadina per l’organizzazione dello spettacolo pirotecnico Fuochi Solidali svoltosi l’8 Settembre ed hanno partecipato con diversi banchetti finalizzati alla raccolta fondi, abbelliti e resi speciali dalle opere dipinte per l’occasione dai ragazzi, guidati dall’educatore Andrea Simonetti.

Un gesto importante, quello dei ragazzi Lapsus, che unisce la valorizzazione della diversa abilità con un atteggiamento solidale e un impegno concreto verso la società civile con la quale gli artisti “diversamente creativi” mantengono un vivo e costante dialogo, partecipando e promuovendo la cultura dell’integrazione.

Un pasticcio di commedia esuberante - Associazione LapsusUn pasticcio di commedia esuberante - Associazione LapsusUn pasticcio di commedia esuberante - Associazione Lapsus

da Associazione Lapsus

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!