SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Vivi Senigallia soddisfatta per il completamento della complanare

La lista auspica che vengano effettuati anche il collegamento con via Capanna e il percorso ciclopedonale al fosso Sant'Angelo

3.671 Letture
commenti
Netservice - Realizzazione e promozione siti web
La complanare (tratto nord, in direzione sud) di Senigallia, da strada della Marina a via Berardinelli

Verrà aperta il prossimo venerdì 26 agosto la bretella sud della complanare che collega l’area dell’ex casello autostradale alla zona del Ciarnin. Vivi Senigallia vede coronare con grande soddisfazione il completamento di questa importantissima infrastruttura, ben consapevole della sua valenza strategica sia in termini di sviluppo della nostra città che in termini di netto miglioramento della qualità della vita delle persone.
Quest’ultima dovuta alla forte riduzione del traffico di attraversamento di alcuni quartieri favorendo l’utilizzo di bici e comunque, più in generale, volta ad una mobilità sempre più sostenibile.

E sempre in termini di qualità della vita, anche la frazione di Marzocca sta già beneficiando di un’altra importante opera strategica sempre frutto del lavoro e della lungimiranza delle amministrazioni comunali che hanno fortemente voluto e permesso la realizzazione del casello autostradale di Montemarciano e della relativa bretella di collegamento con la statale 16 “Adriatica”. Anche questa opera contribuirà alla drastica riduzione di traffico di mezzi pesanti sul territorio cittadino ed in particolare nella statale adriatica che attraversa le frazioni di Ciarnin e Marzocca.
Il completamento dell’intero asse stradale, da Cesano a Ciarnin, permetterà in un futuro molto prossimo di deviare il traffico pesante mettendo in sicurezza anche la frazione di Cesano.

Vivi Senigallia vuole inoltre ricordare che Senigallia è l’unico Comune marchigiano tra quelli interessati all’ampliamento dell’A14 ad aver attuato la piantumazione dei boschi urbani per diversi ettari nel pieno rispetto del protocollo di Kyoto sull’abbattimento dell’anidride carbonica prodotta dal flusso veicolare.

Il sottopasso che dalla frazione di Sant'Angelo conduce in via Capanna e quindi al centro di SenigalliaIl progetto del nuovo asse stradale speriamo non si fermi, in quanto ci auguriamo che questa amministrazione riesca a far avviare i lavori di completamento della bretella di collegamento tra questa importante infrastruttura e via Capanna come previsto dal piano regolatore. Allo stesso tempo siamo pienamente consapevoli delle obiettive difficoltà che potranno sopraggiungere per questo ultimo intervento, in quanto sarà totalmente a carico dell’amministrazione comunale.
Confidiamo infine che questa amministrazione sia di forte stimolo affinché società Autostrade completi il percorso pedonale in prossimità del fosso Sant’Angelo per aumentare sensibilmente la sicurezza di ciclisti e pedoni.

Caricamento mappa in corso...
Commenti
Ci sono 3 commenti
maria garbini 2016-08-23 09:51:04
Se ci sarà veramente delrio-ministro forse la fregatura della GALLERIA se la sorbiscono quelli dell'ANAS; lo scopriremo alle prossime "infiltrazioni" s.610.
haustus 2016-08-23 17:26:58
ahahahah siete favolosi!!! prima tutte lagne per l'apertura la non apertura... adesso le polemiche sulla galleria... ahahahaha che ridere... da bravi senigalliesi c'è ne sempre una che non va bene!!! mai contenti!!!
maria garbini 2016-09-11 23:34:35
Chissà se almeno questo cammelliere-allegrone avrà voglia-capacità di spiegarci il VERDE alle imboccature della galleria o il sorbetto ANAS?
s-610
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!