SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Finale in musica, generosità e legalità per il Caterraduno 2016 a Senigallia

Raccolti quasi ventimila euro all'asta per Libera. Foro Annonario gremito per i Mau Mau, Antonio Di Bella e Ottavo Richter

Farmacia estiva Manocchi Carloni - Lungomare di Senigallia
Caterraduno 2016: asta della legalità per Libera

Una bagno di folla e di solidarietà per la chiusura del Caterraduno 2016, che ha salutato Senigallia con gli ultimi due eventi in programma sabato 9 luglio: l’asta della legalità per Libera in piazza Roma e le esibizioni serali al Foro Annonario di Mau Mau, Ottavo Richter e Antonio Di Bella.

C’era, come ormai da tradizione, Don Luigi Ciotti a battere gli oggetti donati per l’asta davanti ad una piazza affollata e agguerrita, desiderosa di accaparrarsi i cimeli e di contribuire alla raccolta fondi che andranno a finanziare le attività dell’associazione contro tutte le mafie fondata e diretta dal coraggioso sacerdote. E il contributo è stato come sempre notevole: da Senigallia arrivano infatti 19.621 euro.

Caterraduno 2016: asta della legalità per Libera - Don Luigi CiottiCaterraduno 2016: asta della legalità per LiberaCaterraduno 2016: asta della legalità per Libera

Alcuni degli oggetti battuti: foto scattata a New York di Frankie Hi-Nrg, bicicletta di GiroLibero con cui Paola Giannotti ha pedalato da Milano a Oslo per candidare la bicicletta al Nobel per la Pace (battuta a 650 euro), il tomo della legge Cirinnà sulle unioni civili con emendamenti (aggiudicato a 700 euro), foto di un barcone di migranti da un elicottero ad opera di Massimo Sestini vincitrice del World Press Photo 2015 (andata al Comune di Senigallia a 5700 euro grazie a una cordata di cittadini), sciarpa del Dalai Lama donata dal sindaco di Palermo Leoluca Orlando, un’opera dipinta da uno dei ragazzi dell’associazione Lapsus di Senigallia (battuta per 1000 euro), maglie di ciclisti, barattoli pelati della Coop ceduti a 10 euro l’uno, prima bandiera del CaterRaduno svolto a Brisighella.

Caterraduno 2016: asta della legalità per LiberaCaterraduno 2016: asta della legalità per LiberaCaterraduno 2016: asta della legalità per Libera

Caterraduno 2016: asta della legalità per LiberaMau Mau al Caterraduno 2016Mau Mau al Caterraduno 2016

La serata conclusiva del CaterRaduno si è poi accesa dalle 22 al Foro Annonario, con il concerto del gruppo torinese dei Mau Mau, seguito dalla musica degli Ottavo Richter e dalle incursioni artistiche di Antonio Di Bella, direttore di Rai News 24, sul palco insieme a tutto il cast di Caterpillar e Caterpillar AM, per dare a Senigallia l’arrivederci al 2017.

Ottavo Richter al Caterraduno 2016Antonio Di Bella al Caterraduno 2016Tutti sul palco per il gran finale al Caterraduno 2016

Foto di Simone Paolasini

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!