SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Senigallia: parcheggi a pagamento al lungomare già dal 1° giugno

Si pagherà dal 1° giugno al 15 settembre e non più dal 25 giugno al 31 agosto; parcheggi scambiatori a 3 euro anziché 2

Baby & Kid outlet - Primavera Estate 2016 - Abbigliamento bambini Senigallia (AN)
Parcheggi a pagamento, strisce blu

Con delibera di Giunta n. 100, del 30 aprile 2016, appena pubblicata sul sito ufficiale del Comune, sono state rese note le nuove tariffe dei parcheggi auto nel territorio comunale.


Si allarga il periodo in cui bisognerà pagare su tutto il lungomare, dove il parcheggio sarà a pagamento dal 1° giugno al 15 settembre, e non più dal 25 giugno al 31 agosto: immutato il costo che sarà di 1.20 euro all’ora (4 ore 3.60 euro, 8 ore 6.00 euro, intera giornata 9.00 euro, 7 giorni 60.00 euro, 30 giorni 156.00 euro). La tariffa è valida dalle ore 9 alle 20, nei giorni feriali e festivi.

Il pagamento potrà avvenire tramite i parcometri installati sui marciapiedi, a una distanza di circa 250 metri l’uno dall’altro, o tramite l’app MyCicero (scaricabile gratuitamente su App Store, Google Play e Windows Phone) che consente all’utente di parcheggiare utilizzando il proprio smartphone e di pagare solo i minuti effettivi della sosta. Inoltre, come sempre, chi lo vorrà potrà ricorrere anche all’utilizzo del classico tagliando prepagato. La loro distribuzione verrà affidata a ogni esercizio commerciale che ne farà richiesta all’ufficio Strade e Mobilità del Comune di Senigallia contattando i seguenti numeri 0716629273 – 0716629219 o scrivendo al seguente indirizzo e mail g.centurelli@comune.senigallia.an.it. In alternativa, i titolari degli esercizi interessati possono recarsi nel medesimo ufficio sito al Palazzo Nuova Gioventù (viale Leopardi, 6) secondo i seguenti orari: la mattina, da lunedì a venerdì – dalle ore 9 alle ore 12,30; il pomeriggio dalle ore 15,30 alle ore 17.
Va ricordato che i tagliandi acquistati per parcheggiare nel centro storico hanno una tariffa diversa (1 euro contro 1,20 euro) e non sono dunque utilizzabili nelle strisce blu del lungomare.

I parcheggi scambiatori estivi si pagheranno sempre dalle ore 9 alle 20 del periodo 1° giugno-15 settembre, ma costeranno 3 euro (fissi) al giorno, e non più 2. Oltre ai parcheggi della ex Sacelit (circa 400 posti auto), Villa Torlonia (380), Pattinodromo (250) ed ex Ciriachi (200), tale provvedimento interesserà le seguenti aree: Cesano, in via Strada Settima (180 posti), via Perugia (150), sottopasso via Grosseto (80), ex area mezzi pesanti (150), sottopasso 182 (50), Ciarnin, in prossimità della chiesa (300) e sottopasso Ciarnin (180).
In via di realizzazione in questi giorni sul lungomare Da Vinci – nello spazio delle ex colonie Enel (200 posti auto)- un altro parcheggio scambiatore grazie all’accordo sulla base di un comodato d’uso gratuito tra l’amministrazione comunale e la proprietà, in attesa che parta il cantiere per la realizzazione del previsto complesso turistico-residenziale.

La nuova articolazione tariffaria, si legge nella delibera (Pdf-426 kb), comporterà un aumento delle entrate comunali stimato in circa 50.000 euro.

Commenti
Solo un commento
BlackCat
BlackCat 2016-05-10 12:22:33
Insomma, questo "PD" ce la mette tutta per abbassare le tasse! Dovete ripagare la piazza ai preti?
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!