SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Minestra di farro e legumi con cannocchie, calamaretti e verdure: la ricetta per cucinarla

Proposta elaborata da Massimo Balestra, studente del prof. Serritelli al Panzini di Senigallia

Minestra di farro e legumi con cannocchie, calamaretti e verdure

E’ Massimo Balestra, allievo del professor Vittorio Serritelli dell’I.I.S. “A. Panzini” di Senigallia, a firmare il piatto protagonista di questo appuntamento con la rubrica di cucina di Senigallia Notizie. Massimo ci propone ingredienti e procedimento per preparare un invitante minestra di farro e legumi con cannocchie, calamaretti e verdure. Ecco le sue indicazioni!

Minestra di farro e legumi con cannocchie, calamaretti e verdure
Ingredienti per 4 persone
150 gr di farro
150 gr di ceci ammollati 12 ore
150 gr di fagioli cannellini ammollati 12 ore
4 gamberi di media taglia
200 gr di calamaretti
150 gr di carote
150 gr di zucchine
150 gr di patate
3-4 foglie di salvia
3-4 foglie dialloro
200 ml di olio extra vergine di oliva
Rametti di rosmarino q.b.
Spicchi d’aglio q.b.
Sale, pepe in grani q.b.

Massimo Balestra studente PanziniProcedimento
Preparate due pentole distinte con 2 lt d’acqua ognuna: in una cuocete i fagioli cannellini e nell’altra i ceci, entrambe con le foglie di alloro, uno spicchio d’aglio e un rametto di rosmarino. La cottura deve essere lenta, a fuoco basso per circa 1 ora e 1/2. A cottura quasi ultimata salate l’acqua; con i fagioli creare un passato, i ceci lasciateli interi.
Lavare molto bene il farro. Mondate, lavate e tagliate una mirepoix di carote, patate e zucchine.
In un’altra pentola preparate un soffritto con l’olio e.v.o., il peperoncino, l’aglio, la salvia e il rosmarino. Togliete l’aglio e unite la mirepoix. Portate il tutto a metà cottura e poi unite il passato di fagioli cannellini e il farro. Far cuocere per 30 minuti.
Pulire i calamaretti e sgusciare i gamberi, togliendo anche il filo intestinale e lasciano la testa attaccata.
Rosolate i calamaretti e i gamberi in una pentola con poco olio e.v.o. e peperoncino, salate. A trequarti di cottura unite il tutto alla minestra di farro.
Impiattare la minestra ben calda, posizionare sopra il calamaro e il gambero e un rametto di rosmarino.

Buon appetito!

Ricetta di: Massimo Balestra, classe 4C enogastronomia I.I.S. “A. Panzini” Senigallia

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!


Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura