SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Senigallia Calcio: pochi punti ma molto spettacolo

Pirotecnico 3-3 contro l'Avis Pergola per la prima squadra

1.720 Letture
commenti
Scorcelletti - Laboratorio analisi, ambulatori specialistici, a Senigallia dal 1977
Senigallia Calcio 2015-16

Nelle partite disputate dalle formazioni del Senigallia Calcio in questo settimana, il fattore dominante è stato il pareggio, ma se a volte tale risultato è  sinonimo di noia, in questo caso gli spettatori intervenuti al Bianchelli nell’incontro disputato contro l’Avis Pergola ed allo stadio di Calcinelli contro il Real Metauro, non hanno avuto il tempo di sbadigliare, anzi si sono decisamente divertiti sia per il bel gioco, che per le azioni che a volte hanno portato al goal.

A Senigallia, la prima squadra, come in copione già collaudato, riesce nell’impresa di andare nuovamente sotto di 2 reti, contro una formazione che comunque, oltre ad essere fra le prime in classifica, schiera almeno 4 elementi che hanno militato in promozione (Pergolese) od in prima categoria (Laurentina) e che quindi dovrebbe fare sfracelli in un campionato come quello di Terza Categoria. Ma i nostri ragazzi, hanno risorse inaspettate come hanno dimostrato la domenica precedente in quel di Acquaviva, rimontando due reti con un uomo in meno. Anche stavolta è un giovane a suonare la carica, Jacopo Viali, in arte il grinta che da azione di calcio d’angolo, accorcia le distanze dopo le due reti derivate da nostre incertezze difensive e due assist manco a farlo apposta di Volosincu, il puntero che lo scorso anno militava nella Pergolese.

Prima del rientro negli spogliatoi bomber Albenzio in una partita che garantisce spettacolo, riporta le squadre sul punteggio di 2 a 2. Nel secondo tempo, l’Aesse si porta addirittura in vantaggio con Gorini che ha ritrovato confidenza con la rete e macinando gioco, rischiamo anche di andare sul 4 a 2 che chiuderebbe la partita e farebbe fare un bel balzo avanti in classifica ai ragazzi di Mr. Corinaldesi. Ma Volosincu, non pago dei 2 assist si mette in proprio, e poco prima del termine della bellissima partita, sigla il 3 a 3 che accontenta i cultori del bel gioco, ma che regala solo un punticino alle 2 formazioni. La squadra di Mr. Corinaldesi, sembra aver risolto il problema con il gol per le tante azioni che crea, ma evidentemente dovra’ apportare qualche correttivo alla difesa, in quanto al momento, risulta la piu’ battuta del girone C pesarese di 3” Categoria. Risultato finale: Senigallia Calcio 3 – ASD Avis Pergola Green 3.

Il girone è guidato dal Serra Sant’Abbondio con 19 punti in sole 7 partite. Il Senigallia Calcio, al momento, occupa il 6′ posto con 11 punti, ma con 9 partite disputate. Il prossimo incontro, vedra’ l’Aesse impegnata fuori casa contro la Castelfrettese che e’ penultima con soli 6 punti.

Formazione del Senigallia Calcio: 1) Angeletti, 2) Viali, 3) Barucca, 4) Siena (Cap), 5) Agostinelli, 6) Durazzi (Vice Cap.), 7) Alessandrini, 8) Genovali, 9) Albenzio, 10) Rossi Magi, 11) Gorini, 12) Giorgi, 13) Marconi, 14) Bontempi, 15) Tombesi, 16) Moschini, 17) Marchini, 18) Liso. Allenatore Sig. Andrea Corinaldesi.
Formazione dell’Avis Pergola Green: 1) Conti, 2) Cascioli, 3) Formica, 4) Oradei (Cap), 5) Riserbato, 6) Morosini, 7) Mencaccini, 8) Orlandi (Vice Cap.), 9) Volosincu, 10) Mencarelli, 11) Toderi, 12) Petroni, 13) Sabatini, 14) Sabatucci, 15) Sampaoli, 16) Grilli, 17) Mancini, 18) Ticchi. Allenatore Sig. Roberto Rossi.

L’altra formazione dell’Aesse, ma che porta quest’anno il nome della Soc. Lorenzini Barbara, gioca in un test impegnativo a Calcinelli contro il Real Metauro, che la sopravanza di 10 punti in classifica. I ragazzi di Mr. Rota provano a cercare la continuita’ di risultati dopo la bella prova fornita contro la Vigor Senigallia ma che non ha portato punti, e quella contro la Biagio Nazzaro che ha visto invece il ritorno alla vittoria. Un paio di elementi danno forfait all’ultimo minuto, un terzo rinuncia alla partita dopo aver forzato nel riscaldamento e Rota di trova a mischiare le carte con il mazzo che risulta sempre più piccolo.

Ma a volte è nelle difficoltà che i ragazzi trovano energie inaspettate. Si un bel campo in erba ma, un po’ scivoloso, I senigalliesi impiegano un quarto d’ora per capire le caratteristiche del rettangolo di gioco e poi cominciano a ribattere colpo su colpo alle belle geometrie che Mr. Ceccarelli insegna ai giovani pesaresi. Su punizione del solito Guercio, Cicetti, che per necessita’ oggi riveste il ruolo di falso 11, con una inzucccata all’indietro colpisce la traversa con Maramonti che appare nettamente sorpreso dal colpo del capitano che oggi lascia la fascia a Bocchini.

I Pesaresi forse avvertono che il posto in classifica che occupiamo e’ un po’ bugiardo e magari drizzano un po’ le antenne quando passiamo la meta’ campo. Tecnicamente I pesaresi sono molto bravi con un centravanti che fa da boa e cerca di portare fuori dall’area il nostro centrale e le mezz’ali che si inseriscono a turno rendendosi a loro volta pericolose.

Una bellissima parata di Angeloni nega la gioia del goal su una bella punizione del Real Metauro e successivamente la traversa respinge una bellissima girata del centravanti su azione da calcio d’angolo. A centrocampo, spadroneggia il colored pesarese classe 98 tal Kimpanga Opombo, al quel il nostro Giugia si oppone con tutte le sue forze ma al quale rende una quindicina di centimetri. Lo stesso Kimpanga, in una partita che possiamo dichiarare senza incertezze fra le piu’ corrette viste sinora, rimedia un paio di cartellini gialli per inutili falli sui nostri giocatori che costringono l’arbitro a mandarlo a fare la doccia prima che scenda il buio. Proprio cosi’, in un campo senza riflettori, gli ultimi 10 minuti, si sono praticamente giocati in notturna! In una partita con tante bellissime azioni, rileviamo un gol annullato ai pesaresi per un evidentissimo fuorigioco ed una bella girata di Rossi che da l’impressione di fare goal ma che poi invece non sortisce il risultato sperato. In questa partita pur con il risultato finale di 0 a 0 abbiamo assistito ad un incontro ben giocato con continui rovesciamenti di fronte che solo per la casualita’ non ha portato a delle segnature. Da parte mia, mi sento di elogiare i 2 allenatori che, per ottenere un risultato positivo, non hanno rinunciato a giocarsi le rispettive chances, logicamente ognuno usando le proprie carte a disposizione. Risultato finale: ASD Real Metauro 0 – Aesse Lorenzini Barbara 0.

Il girone e’ guidato dall’Azzurra Colbordolo con 27 punti, seguiti dalla Vigor Senigallia con 26 e dal Marina con 25. La nostra formazione, occupa il 9” posto con 10 punti. Nella prossima partita, l’Aesse Lorenzini Barbara incontrera’ allo Stadio delle Saline il Marotta, anch’essa con 10 punti in classifica.
Formazione del Real Metauro: 1) Maramonti, 2) Fucili, 3) Verna (Cap.), 4) Kimpanga Opombo, 5) Sorcinelli, 6) Giuliani, 7) Moxha, 8) Polidori, 9) Calderoni, 10) Martorelli, 11) Ciacci (Vice Cap.) , 12) Cardinali, 13) Tombari, 14) Palazzi, 15) Cerreti, 16) Molinelli, 17) Diop Papa. Allenatore Sig. Michele Ceccarelli.
Formazione dell’Aesse-Lorenzini Barbara: 1) Angeloni G., 2) Bigelli, 3) Solazzi (Vice Cap.), 4) Angeloni A., 5) Bocchini (Cap), 6) Terrone, 7) Guercio, 8) Giugia, 9) Rossi, 10) Francoletti, 11) Cicetti, 12) Capri, 13) Biagetti, 14) Pierandi, 15) Danish. Allenatore Sig. Rota Antonio

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!


Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura