SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Senigallia: controlli in occasione del Summer Jamboree, un arresto, 2 denunce

La Polizia sanziona anche tre clienti di prostitute e alcuni automobilisti per violazioni codice della strada

2.723 Letture
commenti
Controlli della Polizia a Senigallia

Aumentano i controlli del territorio da parte del Commissariato di Pubblica Sicurezza di Senigallia, in occasione del Summer Jamboree, durante il quale la città accoglie il maggior numero di turisti.


“L’attività di controllo – sottolinea il vice-questore aggiunto Agostino Maurizio Licari – ha come finalità principale la prevenzione e la repressione dei reati predatori ma anche il contrasto al fenomeno della prostituzione su strada”.

La Polizia ha già effettuato nelle ultime ore un arresto e due denunce.

L’arrestato è D.S., 30 anni, campano ma da tempo presente a Senigallia, raggiunto da un provvedimento di cattura per condanne subite in passato.
L’uomo, infatti, in diverse occasioni è stato denunciato ed arrestato per fatti connessi allo spaccio di sostanze stupefacenti, nonché segnalato quale assuntore. Rintracciato dagli agenti del Commissariato di Senigallia D.S. è stato condotto nel carcere di Montacuto dove dovrà scontare poco meno di un anno di reclusione.

Denunciato inoltre un extracomunitario di 35 anni, da tempo residente a Senigallia, trovato alla guida di un’auto senza aver mai conseguito la patente.

Un’ulteriore denuncia è scattata per un pregiudicato di origine pugliese con precedenti in materia di stupefacenti, che in via Verdi è scappato su un motorino all’avvicinarsi degli agenti, scagliando loro addosso il casco ed altri oggetti: l’uomo, che si trovava con un altro giovane a sua volta fermato per un controllo, è stato denunciato per resistenza a pubblico ufficiale e guida senza aver mai conseguito la patente.

Complessivamente, in città e nelle frazioni, grazie anche al supporto del personale del reparto prevenzione crimine di Perugia, sono stati controllati dagli agenti circa 70 veicoli e 55 persone, alcune delle quali pregiudicate e 15 sottoposte e misure cautelari di vario tipo.

Inoltre, sono state elevate diverse contravvenzioni per violazioni del codice della strada e 3 multe ad altrettanti clienti di prostitute.

“E’ da rilevare come gli ormai costanti servizi di contrasto a tale fenomeno – evidenzia Licari – svolti sia dalla Polizia di Stato che dalle altre forze di polizia, hanno consentito una chiara diminuzione del numero di prostitute sulle strade (11 quelle controllate nell’occasione, a loro volta sanzionate per 50 euro), soprattutto nelle zone prossime alla città e al Ciarnin. Tali servizi proseguiranno nelle prossime settimane ininterrottamente, anche congiutamente alla Polizia Municipale”.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!