SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Fosforo, la festa della scienza di Senigallia, ai blocchi di partenza

Da venerdì 8 a domenica 10 maggio show in piazza, spettacoli, esperimenti e la luna a portata di tutti

Senigallia Bene Comune - Sartini Sindaco - Elezioni comunali Senigallia 2015
Presentazione all'Istituto Corinaldesi di Senigallia di Fosforo, la festa della scienza 2015

Fosforo, la festa della scienza, ai blocchi di partenza. Tutto pronto per la quinta edizione della tre giorni tra show di scienza, dimostrazioni, spettacoli, incontri, laboratori, giochi e tante attività. All’Istituto tecnico E.F. Corinaldesi di Senigallia è stato presentato il ricco programma di Fosforo 2015, tutto da provare, rigorosamente insieme.

La festa della scienza, che per gli studenti delle scuole del territorio senigalliese e non solo in realtà comincia proprio mercoledì 6 maggio con alcuni laboratori a loro dedicati, per tutta Senigallia inizierà venerdì 8 con le animazioni in piazza del Duca, dove gli oggetti d’uso comune si trasformeranno in strumenti di uno scienziato e dove è stata allestita una mostra con QR-CODE proprio con i ragazzi dell’istituto Corinaldesi. Ragazzi che saranno impegnati anche con la stampa 3D al cioccolato, l’ultimo ritrovato in campo tecnologico. Ma venerdì 8 partiranno anche le attività per conoscere il cielo e le sue costellazioni, le nuvole, la chimica di vermi e slime, la luce e la percezione, il dna, sapori e gusti di un mangiare sano (contributo di 3 euro per i laboratori interattivi).

Presentazione all'Istituto Corinaldesi di Senigallia di Fosforo, la festa della scienza 2015Dal conoscere al sapere, è il passo che il dirigente scolastico Daniele Sordoni ha auspicato nei giovani studenti, presenziando alla conferenza stampa con cui è stato svelato il programma 2015. Giovani che hanno il talento e le capacità per diventare gli innovatori di domani.
Alla presentazione hanno partecipato anche il sindaco e l’assessore alla cultura del Comune di Senigallia, Maurizio Mangialardi e Stefano Schiavoni, i quali hanno rivolto sia un augurio agli studenti di tutte le scuole cittadine che interverranno alla festa della scienza, sia espresso la soddisfazione per la sinergia con Mattia Crivellini e tutto lo staff di Fosforo: “Le cose eccezionali sono quelle riproducibili – ha esordito il primo cittadino – perché solo così si può migliorare e apportare alla città un contributo significativo in termini culturali e turistici“. Senza contare il coinvolgimento delle scuole (I.C. Senigallia nord, centro, Marchetti e sud, liceo E.Medi e istituto Corinaldesi di Senigallia, Direzione didattica di Mondolfo e liceo G.Marconi di Pesaro) che valica i confini cittadini. “Abbiamo finora agito perché la buona idea, che si è sviluppata in Fosforo – ha aggiunto Schiavoni – possa allargarsi come pubblico al resto d’Italia e all’estero. E in questo, gli studenti possono e devono essere gli ambasciatori di questa cultura scientifica popolare: il futuro è ben delineato“.

Presentazione all'Istituto Corinaldesi di Senigallia di Fosforo, la festa della scienza 2015Fosforo proseguirà anche sabato 9 e domenica 10 maggio con tutte le attività che caratterizzano la festa della scienza da cinque anni a questa parte: laboratori per ragazzi, show, spettacoli, dimostrazioni e incontri promossi grazie a diversi enti che sostengono l’associazione culturale Next e i suoi animatori scientifici: assemblea legislativa delle Marche, Provincia di Ancona, Comune di Senigallia, Fondazione Città di Senigallia, Gruppo Imprenditori Senigalliesi (GIS) e Confartigianato Imprese Ancona. Una festa che è anche momento di incontro e di scambio culturale come ha tenuto a ribadire Livio Scattolini, vicepresidente della Pro Loco di Corinaldo, dove poche settimane fa si sono tenuti i ‘Fosforo Science Games’. “Sapere, saper fare e divulgare sono i tre aspetti su cui la sinergia con lo staff di Fosforo ha prodotto i risultati migliori, anche perché, lo dico come ex sindaco di Corinaldo, l’offerta culturale va ad incrementare quella paesaggistica e le altre forme di turismo offerte ai visitatori che giungono in questo territorio”.

Un’offerta, quella 2015 che ha dell’incredibile perché oltre a riuscire a far ballare silenziosamente grazie alla Silent Disco (sabato 9, info e prenotazioni suhttp://www.eventbrite.it/e/biglietti-silent-disco-east-coast-party-16753636578?aff=es2), porterà a Senigallia addirittura la Luna. Un frammento di 125 gr, infatti, proveniente dal nostro satellite con la missione Apollo 17 del 1972, giungerà fino alle sale della galleria Expo-ex per soddisfare quella sana curiosità che alimenta da sempre la sperimentazione. Sarà possibile visitare la mostra curata dal centro perugino Psiquadro domenica 10 maggio, prima di conoscere alcuni aneddoti ed esperienze degli allunaggi con Paolo Attivissimo.

Presentazione all'Istituto Corinaldesi di Senigallia di Fosforo, la festa della scienza 2015Presentazione all'Istituto Corinaldesi di Senigallia di Fosforo, la festa della scienza 2015Presentazione all'Istituto Corinaldesi di Senigallia di Fosforo, la festa della scienza 2015

Fosforo è una festa, una fiera, un incontro: nasce da un’idea di Mattia Crivellini e Alessandro Gnucci, con la collaborazione di Marcello Maria Pagliari. Dall’esperienza di Fosforo è poi nata l’Associazione Culturale Next che oltre a Crivellini, Gnucci e Pagliari ha come socio fondatore anche Linda Aguzzi. A Next hanno aderito tutti i ragazzi che animano la festa della scienza e rendono vive tutte le iniziative scientifiche in Italia e all’estero. Fosforo 2015 ha il sostegno dell’assemblea legislativa delle Marche, Provincia di Ancona, Comune di Senigallia, Fondazione Città di Senigallia, Gruppo Imprenditori Senigalliesi (GIS) e Confartigianato Imprese Ancona.

INFO e PROGRAMMA:
www.fosforoscienza.it
facebook.com/fosforoscienza
info@fosforoscienza.it

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!