SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa
FGF Store Senigallia Abbigliamento - Blauer, C.P. Company

“Cicconi Massi e Cameruccio seguono Spacca ma fino a ieri lo contestavano”

Girolametti: "Fa sorridere a quando intervenivano in consiglio contro il sindaco e le decisioni regionali"

2.072 Letture
commenti
Alessandro Cicconi Massi e Gabriele Cameruccio (PdL) intervengono contro i tagli alla sanità pubblica locale

Apprendiamo dalla stampa che Cameruccio e Cicconi Massi hanno aderito alla lista che fa riferimento alla lista del governatore Spacca con la quale confluiranno nella coalizione che riunisce tutta la destra senigalliese, da Forza Italia alla Lega Nord, e che sostiene l’ “indipendente” Paradisi. Alla faccia della lista civica!

Ah dimenticavamo, c’è’ anche Rebecchini che è’ stato eletto nella lista di Rifondazione Comunista e il fatto si commenta da solo. Noi abbiamo molte divergenze con Rifondazione Comunista ma questo partito avrebbe meritato più rispetto da chi è stato eletto con i suoi voti.

Tornando a Cameruccio e Cicconi Massi pensiamo che la scelta di aderire a questa coalizione sia assolutamente legittima e abbiamo notato il pudore con cui evitano di parlare di sanità , ma ciò non li giustifica.
Spacca e i dirigenti nominati da lui hanno ottemperato alle direttive del governo Monti minando alle basi il buon sistema sanitario che altre coalizioni avevano realizzato per le Marche. E i cittadini di Senigallia se ne rendono conto tutti i giorni, quando accedono ai servizi sanitari, cosa significa Area Vasta e presidio Ospedaliero Unico per Area Vasta.

Fa sorridere amaro ripensare ai due consiglieri, oggi sostenitori di Spacca, quando intervenivano in consiglio comunale contro il sindaco accusato di non impegnarsi a fondo contro le decisioni della regione e di Spacca.

Di una cosa i cittadini di Senigallia possono stare sicuri: finché la Città Futura farà parte della coalizione del sindaco Mangialardi, accordi con costoro non ce ne saranno.

Commenti
Ci sono 3 commenti
BlackCat
BlackCat 2015-04-30 15:39:30
e il PD imbarca il sindaco di Fermo:
Pd, candidato revisionista nelle Marche: “25 Aprile? Sciacalli e traditori”
Continua la "mutazione genetica" del partito renziano. Nella regione "rossa" è in lista l'ex sindaco di Fermo Saturnino Di Ruscio (ex An, poi berlusconiano, tosiano e infine approdato all'Udc). Nel 70esimo della Liberazione ha condiviso su Facebook il post di stampo fascista "Io non festeggio". E il locale circolo dem insorge. Anche nelle Marche il trasformismo della peggiore specie sembra il leitmotiv delle prossime regionali, come testimonia la candidatura nel centrodestra del governatore uscente di centrosinistra, Gianmario Spacca.

http://www.ilfattoquotidiano.it/2015/04/30/pd-candidato-revisionista-nelle-marche-25-aprile-sciacalli-e-traditori/1639330/

Sicuri di voler andare ancora a votare? Meglio un astensione critica.
pablo 2015-04-30 22:04:10
Invece il candidato Ceresoni che è in una lista avversaria del pd per le regionali mentre voi a senigallia vorreste governare con il pd? Come la mettiamo?? Mi viene da ridere…
stefano 2015-05-01 11:36:43
A Roma si direbbe: Ma pensa per te. Evidente non sentendosi sicuro in casa cerca di trovare gloria in trasferta. Come la mettiamo con un Partito (il Suo) che a Senigallia è innamorato pazzo del PD e in Regione ( ma anche a Roma visti i crisantemi) ha applicato il divorzio breve con il PD?. Chissà, forse uno sdoppiamento di personalità oppure di opportunismo. E il candidato di Senigallia alle Regionali un Verde che corre contro il suo Partito (ormai ex o fuoriuscita momentanea con la formula del prestito col riscatto?) come lo possiamo definire?. A proposito lo slogan dei Verdi ( con Ceriscioli) è "Rigeneriamo le Marche.Costruiamo il Futuro". Che dire?
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!


Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura