SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Corinaldo si prepara alla Festa dei Folli 2015 – FOTO

Tantissime le iniziative che si volgeranno il 25 e 26 aprile; Principi: "Grande esempio di coesione"

Festa dei Folli 2015

Ci siamo quasi, ancora pochi giorni e la città di Corinaldo verrà presa d’assalto da una moltitudine di turisti per quello che sta diventando uno degli appuntamenti di riferimento: la Festa dei Folli.

L’evento, in programma per le giornate del 25 e 26 aprile, è stato presentato alla stampa nella mattinata del 17 aprile presso la Sala Giunta del Comune di Corinaldo. Tra i presenti Matteo Principi, Sindaco della cittadina, Riccardo Massimi, Presidente del Gruppo Storico “Combusta Revixi”, Giacomo Cicconi Massi, Responsabile Confartigianato, Federico Piersanti, Presidente dell’Associazione “Pozzo della Polenta” e Francesco Spallacci.

Francesco SpallacciE’ stato proprio quest’ultimo ad introdurre la manifestazione: “Un appuntamento che si rinnova ma lo fa in maniera sempre nuova e che si vuole rinnovare ogni anno. Tante le declinazioni che la Festa dei Folli avrà anche quest’anno per soddisfare un pubblico eterogeneo. Tra gli appuntamenti più importanti quello con ‘Sapori di primavera’ ed i mercatini dell’artigianato locale, che si protrarranno per tutte e due le giornate. Ci sarà spazio anche per i più piccoli con i laboratori didattici dedicati ai colori, a cura dei Madonnari di Monza e dell’Associazione “La Voce del Cuore”, mentre la sera balleremo tutti a ritmo di pizzica salentina con gli amici dell’Associazione “Musica dell’Anima” di Fano e, per finire, discoteca per i ragazzi. L’appuntamento più atteso per sabato 25 Aprile è sicuramente però la Crazy Color Run: la corsa colorata, non competitiva, aperta a tutti che sta ricevendo una marea di adesioni da tutto lo stivale”.
Spallacci ha voluto porre l’accento anche sul significato più profondo della corsa: “I veri vincitori della manifestazione non saranno solamente coloro che taglieranno il traguardo per primi, ma tutti quelli che ne prenderanno parte; un vero e proprio rito di ‘liberazione’ che non a caso cade nella speciale giornata del 25 aprile”.

Principi e Cicconi MassiTra le novità di quest’anno – ha concluso Spallacci – anche la creazione di un passaporto dei Folli; un documento goliardico che potrà essere richiesto da tutti coloro che vorranno sentirsi ancor più parte della comunità corinaldese, ben nota per la sua vena di follia”.

La festa proseguirà anche nella giornata del 26 aprile e “sarà la volta del Campionato Nazionale degli Arcieri Storici e Tradizionali, ove oltre 400 maestri d’arme disputeranno per tutta la mattina prove di tiro in venti postazioni sparse per tutto il centro storico e non solo. Il pomeriggio della domenica sarà quindi dedicato di nuovo all’arte ed ai colori, con l’esposizione dei lavori dei Maestri Madonnari di Monza lungo la scalinata, laboratori per bambini a cura degli istruttori del gruppo storico, discoteca ed animazione per ragazzi con Carletto DJ e, sempre nel pomeriggio, parata e spettacoli degli sbandieratori e dei musici del Gruppo Storico “Combusta Revixi”.

Un esempio di come di come la coesione possa creare grandi cose” – ha commentato il Sindaco Matteo Principi (con indosso la maglietta della Crazy Color Run) che ha voluto sottolineare quanto un evento così rilevante come la Festa dei Folli Il Sindaco Principisia il frutto del lavoro unito di più associazioni – “Non posso che rivolgere a tutti un sentito grazie perché un evento come questo dimostra con i fatti come la volontà possa creare un evento così importante che promuove la nostra città e rilancia il concetto di ‘Turismo da vivere’, dove sia i membri della nostra comunità che partecipano all’organizzazione sia coloro che vengono da fuori per assistere, diventano i promotori di questa bellissima realtà”.

Un plauso è arrivato anche da Giacomo Cicconi Massi, Responsabile Confartigianato, che ha contribuito alla manifestazione con ‘Sapori di primavera’ e che ha definito il comune “Un vero e proprio faro che, assieme a Senigallia, illumina e anima la vallata con iniziative che sono frutto del lavoro coeso e di brillanti intuizioni”.

L'assessore GiorgiA certificare ulteriormente la bontà dell’iniziativa anche il patrocinio di Milano Expo 2015 e Regione Marche Expo. Durante la manifestazione non mancheranno quindi gli stand gastronomici, i pacchetti turistici e la possibilità di visitare i musei cittadini; saranno inoltre allestite apposite aree sosta camper. Location dell’evento, oltre che il centro storico di Corinaldo, sarà anche il piazzale Gioco del Pallone.

Per qualsiasi informazione o per aderire alla Crazy Color Run è possibile visitare il sito www.festadeifolli.it.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!


Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura