SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Senigallia sempre più città dog friendly

Al via il progetto per favorire il turismo cinofilo

Senigallia sempre più città dog friendly,

Si chiama “In vacanza con Pluto” ed è un progetto unico in Italia che farà di Senigallia il primo laboratorio nazionale del turismo cinofilo d’avanguardia. È questo il frutto della proficua collaborazione tra il Comune e l’associazione senigalliese “I Sguinzagliati” presieduta da Francesco Mazzaferri per rendere la città sempre più dog friendly.

Il progetto, che si rivolge ad alberghi, ristoranti, bar e stabilimenti balneari, prenderà il via da subito, in vista della stagione turistica 2015. L’obiettivo è sviluppare un modello di accoglienza che includa anche il cane. Oltre a un’ampia campagna di sensibilizzazione, “In vacanza con Pluto” prevede la distribuzione alle attività che ne faranno richiesta di un kit d’accoglienza per alberghi e hotel contenenti salviette, sacchetti igienici, una piccola sporta e una pallina da gioco. Per i bar, invece, è prevista la fornitura di apposite ciotole dove far bere l’animale; mentre i ristoranti saranno dotati di una innovativa doggy bag, dove riporre gli eventuali avanzi del pranzo o della cena, che una volta pulita diventa una comoda ciotola per acqua e cibo.

Le attività economiche aderenti potranno fregiarsi del marchio di qualità dell’accoglienza dog friendly che verrà assegnato dall’associazione in base all’apposito disciplinare “Locale Sguinzagliato”.

Senigallia dog-friendly con l'associazione SguinzagliatiOggi – afferma il sindaco Mangialardi – il turismo cinofilo è in forte crescita in Italia e all’estero. Dunque, una città come Senigallia non può trascurare questo aspetto e deve porre le condizioni per generare un incremento di visitatori che, in altre realtà turistiche, trovano difficoltà a muoversi con i propri animali al seguito. Siamo dunque molto orgogliosi di questo progetto perché, come al solito, non rappresenta un’iniziativa spot, ma una best practice che si inserisce in una visione più ampia. Ricordo, infatti, che Senigallia ha già due spiagge attrezzate per ricevere i turisti con i loro cani e che tutti gli operatori hanno facoltà di attrezzarsi per adeguare le loro strutture per l’ingresso degli animali in spiaggia”.

Ma altre iniziative sono già in cantiere, a partire dai progetti rivolti ai bambini delle scuole primarie e ai loro genitori per la promozione della cultura cinofila e la prevenzione dell’abbandono.

Per una città davvero amica dei cani e più in generale degli animali – sottolinea l’assessore Gennaro Campanile è necessario diffondere la cultura del rispetto verso gli animali, la loro conoscenza e, soprattutto, la consapevolezza di ciò che comporta l’adozione responsabile di un animale domestico”.

Senigallia dog-friendly con l'associazione SguinzagliatiSenigallia dog-friendly con l'associazione SguinzagliatiSenigallia dog-friendly con l'associazione Sguinzagliati

Commenti
Solo un commento
maria garbini 2015-03-13 22:39:51
Cosa non si fa x qualche voto in più, ma il "BELLO di Senigallia" l'avremo quando le bestiole potranno entrare in cabina elettorale a controllare che il servitore voti correttamente x il verdame-grUllino; per il diritto al voto canino ci vorrà un po' più di tempo. .......
Intanto ipotizzo che stiate sondando qualche illustre personaggio locale per offrirgli la presidenza onoraria di A.s.r.m.c. La sede dell’associazione è sempre sul l.mare Mameli? Lì c’è molto BEL materiale per attività e studio? ........s-610
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!


Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura