SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Senigallia, nasce la nuova Pescheria del porto: tutto pronto per il 15 marzo

Mangialardi: "Coronato il lavoro di cinque anni per riqualificare il porto"

Presentato il progetto Pescheria

Cinque anni di lavoro per riqualificare il porto, questo intervento corona i nostri sforzi e regala alla città un luogo di incontro che ci permetterà di riscoprire la vera anima di Senigallia. In questi anni sono stati effettuati interventi decisivi, penso allo sgombero delle vecchie imbarcazioni nell’area ex Navalmeccanico, che hanno riconsegnato ai cittadini uno spazio vitale per il commercio nostrano”.

Con queste parole il Sindaco di Senigallia Maurizio Mangialardi presenta l’imminente inaugurazione del nuovo spazio dedicato al commercio ittico e agroalimentare che avverrà domenica 15 marzo alle ore 16:30 nel piazzale Bixio.

Una giornata di festa che celebra il reale prolungamento della città sul mare grazie ad una nuova e adeguata struttura che permetterà di accogliere al meglio gli utenti.

Inoltre, il progetto è stato realizzato nell’ambito del Gruppo di Azione Costiera Marche Nord, soggetto espressione di un partenariato pubblico e privato di cui il Comune di Senigallia è socio promotore. Il progetto è stato completato grazie all’attuazione del Piano di Sviluppo Locale del Fondo Europeo per la Pesca 2007-2013, attraverso un finanziamento di 140 mila euro.

Abbiamo cercato di migliorare le condizioni di vendita diretta in un contesto portuale profondamente rinnovato” ha rimarcato l’assessoreIncontri di mare alle Attività economiche Paola Curzi “un sensibile miglioramento delle attrezzature adibite alla vendita dei prodotti, garantendo più dignità agli operatori della pesca e dell’agricoltura. Ovviamente è indispensabile curare questo spazio nel corso del tempo per mantenere un servizio di grande qualità“.

Saranno adibiti 18 posteggi, di cui 16 assegnati alle associazioni delle pesca tra cui Coop. Piccola Pesca, consorzio Vongolari e Sena Gallica, altri 2 affidati alle associazioni dell’agricoltura, Cia e Coldiretti. Il lunedì, il mercoledì e il venerdì le associazioni avranno la possibilità di vendere prodotti biologici, nelle altre giornate invece saranno a disposizione del pubblico prodotti convenzionali.

In occasione dell’inaugurazione saranno presenti la banda cittadina per celebrare questa giornata di festa e l’istituto alberghiero Panzini di Senigallia per servire prodotti freschi provenienti dall’Adriatico.

Commenti
Solo un commento
Paolini Ivano 2015-03-13 17:34:54
Senigallia è senza dubbio la città dei paradossi, città sicuramente di sinistra non solo per politica quanto per ugualianza democrazia e povertà. Avevamo bisogno di parcheggi attorno al centro per mettere l'auto che tutti abbiamo, abbiamo costruito posti barca solo per pochi.(tentando di fare arretrare il mare).Abbiamo fatto un bellissima, ma scomoda, con barriere architettoniche insormontabili via Giotto, ma abbiamo via botticelli con crateri e laghi. Avevamo il più bel mercato delle marche (FORO ANNONARIO dal 1837) e del centro italia l'abbiamo chiuso per fare dei bar e ad altri quattro miseri mercati? sparsi per la città. Credo di essere un sentimentalista ma ci rivedremo fra un anno quando la salsedine avrà arruginito ed ammuffito la nuova pescheria al porto e questo luogo tornerà fatiscente e puzzolente come prima. Cosa abbiamo insegnato ai nostri politici e figli? ivano paolini
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!
Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura