SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

A Senigallia un centro polifunzionale per la musica unico nel suo genere in italia

La Scuola di Musica battezza il Marche Music College e il progetto firmato dall'architetto Alberto Bacchiocchi

Scuola di musica Bettino Padovano: presentazione Marche Music College

La Scuola di Musica Bettino Padovano al centro della produzione culturale e musicale delle Marche. Sabato 7 Marzo la presentazione del progetto di riqualificazione ed innovazione tecnologica alla presenza del direttore statunitense Richard Dunscomb, tra le autorità mondiali nel campo della musica Jazz e dell’educazione musicale.

Il consorzio Marche Music College prende vita a Senigallia. Il sodalizio, presieduto dal senigalliese Samuele Garofoli, musicista e didatta, è composto da alcune tra le più interessanti realtà didattiche delle Marche e vede come capofila la spiaggia di velluto con la Scuola di Musica Bettino Padovano e Fondazione Città di Senigallia e poi l’Accademia Musicale di Ancona, il Cantiere Musicale di P.S.Giorgio, Opus One di Castelbellino, Scuola di Musica di Fossombrone e Arcevia Jazz Feast.

Attori della Pubblica Amministrazione Comune di Senigallia, Comune di Arcevia, Comune di Corinaldo, Comune di Jesi, Comune di Montecarotto e Comune di Trecastelli.

Di cosa si occuperà Marche Music College? Di un centro multimediale e post produzione audio video, di creare professionalità per lavorare nel campo delle colonne sonore e del multimedia, di una casa editrice musicale e di una rete di sale d’incisione.

Il tutto tradotto nel progetto Music For Screen, unico nel suo genere in Italia, che nasce grazie al bando della Regione Marche Distretto Culturale Evoluto. Ma per fare tutto ciò occorre una struttura altamente qualificata non solo artisticamente come avviene già oggi ma anche tecnologicamente.

La Scuola di Musica Bettino Padovano di via Cupetta vedrà a breve, grazie al finanziamento di Fondazione Città di Senigallia, un imponente cantiere per la realizzazione del progetto firmato dall’architetto Alberto Bacchiocchi.

“Il Consorzio Marche Music College – spiega Bacchiocchi – ha avanzato suggerimenti e proposte per la definizione dei contenuti didattici e pedagogici dei nuovi spazi previsti dal progetto nell’attuale scuola di Musica Bettino Padovano. Il progetto architettonico, sotto il profilo tecnico, ha raccolto le indicazioni del Consorzio concependo un organismo privo degli effetti negativi prodotti dal rumore generato dalle fonti esterne e definito da involucri predisposti per ottimizzare le prestazioni acustiche dello spazio dedicato”.

Un intervento, per una superficie di quasi 1000 metri quadrati, che prevede anche la realizzazione di un piano interrato. In quest’ultimo verranno realizzate “le produzioni tecnologiche: la sala di registrazione, la sala di regia del suono, tre box insonorizzati per strumenti a percussione, per altri strumenti da isolare e per la voce solista. Nello stesso piano interrato, sono collocati, inoltre, tre postazioni per la post-produzione video-musicale, magazzini, percorsi, zona di ristoro per gli operatori e locali tecnici per gli impianti”.

Al piano terra è previsto l’ingresso all’organismo, la raccolta e consultazione di materiali video-musicali e gli uffici del Consorzio Marche Music College, di conduzione delle attività.

“Al primo piano sono collocate le 5 aule per la didattica con servizi: una delle aule sarà attrezzata per le attività di video-regia, in comunicazione con la sala di registrazione sotterranea”.

Michelangelo Guzzonato, presidente Fondazione Città di Senigallia, ha commentato soddisfatto durante l’illustrazione dei lavori: “Il progetto nasce come investimento di 500.000 euro, ma nel tempo si concretizzeranno investimenti tecnologici per 2 milioni di euro; i lavori per il completamento dell’opera impiegheranno 18 mesi dalla partenza del cantiere. Non si esclude, in futuro, la realizzazione di una foresteria per studenti che vengono da fuori Senigallia. La Fondazione Città di Senigallia investirà anche nella fotografia; non escludiamo in futuro il sogno di far vivere le Scuole assieme.
L’assessore alla Cultura di Senigallia Stefano Schiavoni vuole spingere per la partenza del cantiere: “L’assessorato collabora per la realizzazione della parte culturale. Per il “cantiere” ci sono tempi stretti con la scadenza elettorale vicina. L’impegno del Comune è far sì che si vada ad approvazione quanto prima delle parti tecnico-urbanistiche”.

 

Sabato 7 marzo la presentazione nel dettaglio del progetto in via Cupetta, presente anche il professor Richard Dunscomb direttore del dipartimento musica del Columbia College di Chicago, prestigiosa istituzione nota nel mondo anche per la formazione di compositori di colonne sonore, a Senigallia per una masterclass con la Big Band della Scuola di Musica Bettino Padovano.

“Il progetto della fondazione – ha affermato Dunscomb – è un meraviglioso progetto perché rivolto ai giovani. Una gradita sorpresa il progetto. Ciò che fate qui lo facciamo a Chicago. E’ un progetto di valenza mondiale. Farete ciò che sta facendo la Columbia ed i nostri studenti avranno questo tipo di conoscenze e professionalità sia musicale sia manageriale. Non escludiamo di far venire qui i nostri studenti dagli USA.

Richard Dunscomb è una delle autorità principali nel campo della musica Jazz e dell’educazione musicale. E’ conosciuto a livello nazionale e internazionale come direttore d’orchestra, autore e consulente. E’ stato il coordinatore del Nord America per il Montreux (Svizzera) Festival Internazionale di Jazz per 18 anni e ha lavorato come direttore esecutivo nel Chicago Jazz Ensemble.

Attraverso il suo lavoro con IAJE, Warner Brothers Musica, Alfred / Belwin Musica Jazz e altre agenzie ha tenuto più di 200 seminari negli Stati Uniti, così come in Australia, in Europa, Canada, Svezia, Giappone e Sud America e ha pubblicato numerosi testi sulla didattica. Attualmente il Professor Dunscomb è il presidente del Dipartimento di Musica presso il Columbia College di Chicago.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!
Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura