Logo farmacieFarmacie di turno


Pasquini Dr.ssa Claudia
SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

“Villa Silvia” di Senigallia e Regione Marche in campo contro l’alcolismo

Giovedì 19 febbraio verrà presentato il progetto sperimentale "Chirone"

Comì di Cucina
Alcol, birra, giovani, ubriachezza

I costi di riabilitazione per chi è affetto da alcolismo incide per il 10% sulla spesa sanitaria complessiva nella nostra regione. Un fenomeno per il quale si fa sempre più necessario proporre soluzioni all’avanguardia per prevenire quella che potrebbe diventare una vera e propria piaga sociale.

Va sicuramente in questa direzione il progetto sperimentale “Chirone”, frutto della collaborazione tra i servizi territoriali del Dipartimento di Salute Mentale (DSM) e di quello delle Dipendenza Patologiche (DDP) della Regione Marche e il Centro Post Cura “San Nicola” del Gruppo “Villa Silvia” di Senigallia. Pubblico e privato insieme, dunque, per aiutare i casi più complessi ad uscire dal tunnel della dipendenza. Una collaborazione che prosegue un rapporto virtuoso finalizzato ad aiutare tutte quelle persone finite nel dramma dell’alcolismo o comunque affetti da politossicodipendenza e/o disturbo psicopatologico.

Il progetto Chirone è sicuramente un proposta all’avanguardia – sottolinea Vincenzo Aliotta, fondatore del Centro San Nicola – che vuole verificare la validità di un trattamento residenziale breve, sessanta giorni, con un successivo periodo di programma post residenziale, 9/10 mesi. Si basa sul principio della continuità terapeutica e cerca di definire se la diagnosi psicopatologica è primaria o secondaria all’abuso di alcol e alla politossicodipendenza“.

I soggetti, maschi e femmine adulti, saranno individuati e valutati idonei da parte di un equipe costituita da operatori dei servizi territoriali DSM e DDP della Regione Marche e da operatori del programma “Villa Silvia San Nicola”. La durata complessiva del progetto è di 12 mesi. Un percorso, questo, che conferma – ancora una volta – l’alta professionalità degli operatori marchigiani, pubblici e privati, nel settore e soprattutto si configura come proposta unica nell’attuale quadro nazionale ponendo le Marche come punto di riferimento nell’ambito della difficile battaglia contro le varie forme di dipendenza, a partire da quella più diffusa dell’alcol.

Il progetto Chirone verrà spiegato nel dettaglio nella conferenza stampa di giovedì 19 febbraio cui parteciperanno: Vincenzo Aliotta, fondatore del Centro San Nicola e direttore della Clinica Villa Silvia; Dr. Carlo Gianfelice, direttore del dipartimento di Salute Mentale Senigallia.

Presentazione Progetto Chirone
Giovedì 19 Febbraio 2015
Ore 11.30
Clinica Villa Silvia
Via Anita Garibaldi 64 – Senigallia

 

da San Nicola – Centro Recupero Dipendenze

Commenti
Solo un commento
bsa3333 2017-02-18 22:35:41
Un mio amico è stato ospite della struttura.
Al riguardo, vorrei lasciare la mia modesta impressione da persona non addetta ai lavori dopo alcune visite alla clinica.
In principio, ricorderei che il servizio nazionale paga la non modica cifra di 200 euro al giorno per ogni paziente ospitato nella clinica privata.
Nella struttura dovrebbero curare i vizi e, all'interno, (...omissis...) in ogni spazio, spesso anche nelle aree proibite.
I pazienti prendendo (...omissis...), vengono lasciati (...omissis...) nell'aree interne alla.clinica.
Non sono un medico, ma, personalmente, mi ha lasciato (...omissis...), spero che queste cure aiutino il mio amico, ma sono totalmente sfiduciato.
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!