SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa
Marcello Liverani - Candidato a Sindaco di Senigallia

Rapina un giovane sul treno poi scende a Senigallia, ma trova la Polizia

Fermato un pluripregiudicato, responsabile di varie rapine e furti soprattutto nel nord Italia

3.000 Letture
commenti
Intervento della Polizia di Senigallia per rapina a mano armata

Una rapina si è verificata nel tardo pomeriggio di lunedì 9 febbraio sulla tratta ferroviaria tra Fano e Senigallia. Vittima un giovane del maceratese che è stato avvicinato da un uomo, dai tratti nordafricani, che si è seduto al suo fianco per poi chiedergli sotto la minaccia di un coltello il suo telefonino e i soldi.

Il giovane, dopo aver visto l’arma, ha consegnato all’uomo quanto in suo possesso. Poi con lo sguardo lo ha seguito mentre questi scendeva dal treno alla stazione di Senigallia fino a che il treno non è ripartito alla volta di Ancona: lì si è presentato presso gli uffici della Polizia Ferroviaria.

Fuori dalla stazione di Senigallia transitava una volante che ha fermato per un controllo l’uomo, di origini marocchine e poi lo ha portato in Commissariato. Questi, per sviare dagli accertamenti, lamentava dei malori tanto da richiedere l’intervento di un’ambulanza.

Mentre la sala operativa del Commissariato veniva informata dagli operatori della Polizia Ferroviaria di Ancona della denuncia per la rapina subita dal giovane a bordo del treno, i poliziotti hanno proceduto a identificare l’uomo in D.N. , marocchino, di 28 anni, con molteplici generalità fornite quando era stato, in passato, sottoposto a controllo; ma, cosa ancor più grave, risultava essere un pluripregiudicato – negli anni di permanenza irregolare sul territorio nazionale, soprattutto nel centro-nord Italia – responsabile di gravi reati tra cui furti, rapine, reati contro la persona e porto d’armi illegale.

L’uomo è stato quindi sottoposto a fermo di polizia giudiziaria e condotto presso il carcere di Montacuto a disposizione del Tribunale in attesa del giudizio di convalida.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!


Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura