SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Senigallia celebra il ritorno della pala del Perugino alla chiesa delle Grazie

Domenica 8 un pomeriggio tutto dedicato all'opera "Madonna con bambino e santi" di Pietro Vannucci

Onoranze Funebri F.lli Costantini
Pala del Perugino (Pietro Vannucci) "Madonna con bambino e santi"

Un pomeriggio tutto dedicato al ritorno della Tavola del Perugino nella chiesa di Santa Maria delle Grazie dopo il restauro. E’ quello organizzato dal Comune di Senigallia, dalla Diocesi e dall’Accademia della Tacchinella per domenica 8 febbraio, alle ore 18, proprio nella chiesa di via delle Grazie.

Dopo i saluti del sindaco Maurizio Mangialardi, del vescovo di Senigallia Giuseppe Orlandoni, del parroco di Santa Maria delle Grazie Giancarlo Cicetti, del presidente dell’Accademia della Tacchinella Tonino Dominici e dell’ispettrice della Soprintendenza Claudia Caldari, interverranno Matteo e Isidoro Bacchiocca, i quali racconteranno il restauro da loro realizzato della “Madonna con bambino e santi” di Pietro Vannucci detto il Perugino.
A seguire, l’evento musicale diretto da Ilenia Stella con le voci Unisensus, la tromba di Samuele Garofoli e la tastiera di Davide Caprari.

Abbiamo deciso celebrare il ritorno della Pala d’altare del Perugino alla sua dimora – afferma il sindaco Mangialardi – con un’iniziativa all’altezza dell’importanza dell’evento. L’opera, il cui restauro è stato finanziato dall’Accademia della Tacchinella, ha rappresentato il vero valore aggiunto alla mostra dei capolavori del Rinascimento italiano ‘La Grazie a e la Luce’, che ha fatto registrare oltre diecimila presenze tra giugno e novembre 2014. Un successo incredibile, che dimostra ancora una volta come la proficua sinergia tra pubblico e privato, insieme alla preziosa collaborazione della Diocesi, costituiscano per Senigallia un modello vincente per fare cultura ad altissimo livello, con effetti positivi per tutta la città“.

Da segnalare che nel dicembre 2014, l’opera è stata indicata come il miglior restauro dell’anno dal critico d’arte Andrea Bruciati sul magazine “Il Giornale dell’Arte”.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!
Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura