SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Inseguimento e sparatoria a Ostra Vetere: deceduto il ladro ferito alla testa

Malviventi tentano di investire Carabinieri, un colpo raggiunge un fuggiasco. Dichiarata la morte cerebrale

16.863 Letture
commenti
Pattuglia dei Carabinieri, 112

Un malvivente ferito alla testa e di cui è stata poi dichiarata la morte cerebrale, i suoi complici che fuggono a piedi nelle campagne di Ostra Vetere, i Carabinieri impegnati in un inseguimento, sfociato in sparatoria. E’ il drammatico bilancio seguito a un furto a Castelleone di Suasa.

Un colpo messo a segno in un’abitazione castelleonese, nella prima serata di domenica 1 febbraio, ha subito messo in allarme i Carabinieri locali, avvisati dai residenti, che hanno indirizzato i militari sulle tracce di un SUV, con il quale i ladri si erano allontanati.

Dopo le ricerche, il mezzo è stato avvistato, dopo le 20, parcheggiato a contrada Lanternone di Ostra Vetere: i Carabinieri si sono avvicinati, quando l’auto è stata improvvisamente messa in moto ed è partita a tutta velocità tentando di travolgere gli uomini in divisa.

E’ a questo punto che è partito un colpo di pistola da un’altra automobile dei Carabinieri, che stava supportando l’operazione. Il proiettile ha colpito alla testa uno dei fuggiaschi. Il ferito è stato rinvenuto poco dopo, abbandonato dai suoi compari sul sedile dell’auto, che si era allontanata ma che i militari, messisi all’inseguimento dei ladri, hanno nuovamente avvistato in un punto poco distante.

I complici del ferito sono scappati a piedi, a quanto pare, nelle campagne di Ostra Vetere e i Carabinieri agli ordini del Capitano Cleto Bucci sono alla loro ricerca. Il ladro ferito dal colpo di pistola è stato trasportato d’urgenza all’ospedale regionale di Torrette di Ancona: le sue condizioni si sono rivelate da subito gravissime.

Nella tarda mattinata del 2 febbraio i medici dell’ospedale di Torrette hanno dichiarato la morte cerebrale del giovane, probabilmente originario dell’est Europa, ma che non è ancora stato identificato dagli inquirenti.

Commenti
Ci sono 3 commenti
Glauco G. 2015-02-02 11:54:09
Per quello che mi riguarda spero solo che il Carabiniere che ha sparato non rischi nulla.
cocaletta 2015-02-02 14:13:36
Bravi! E' ora di sparare!
mik76
mik76 2015-02-02 22:17:44
Quanti problemi si risolverebbero con pochi centesimi di piombo.
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!


Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura