SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Liverani a difesa dei Vigili pungola lo “smemorato di Senigallia”

"Un Sindaco serio e con gli attributi dovrebbe intervenire in loro difesa, cosa non accaduta"

2.377 Letture
commenti
Comì di Cucina
Marcello Liverani

E dopo lo “smemorato di Collegno” ecco che fa la sua comparsa lo “smemorato di Senigallia” nella persona del nostro “amato” Sindaco, che, interrogato con una interpellanza dal Consigliere Papa Caterina, “cade dalle nuvole” nella risposta, ma la verità è ben diversa dalle sue parole e questi sono i fatti:

Il giorno 26 novembre, sul Messaggero, usciva un articolo dove veniva criticato l’operato dei Vigili Urbani per quanto riguarda la sosta selvaggia in centro storico. Le tre persone intervistate, ad un attento controllo del Comandante dei Vigili risultavano non essere residenti in centro storico e, sembra, non essere neanche di Senigallia. Il Comandante a quel punto metteva nero su bianco una smentita e la inviava all’Ufficio Stampa del Comune e più precisamente al Dott. Paolo Mirti, Dirigente dell’Area Comunicazione. Ad oggi quella smentita è ancora nel cassetto del Dott. Paolo Mirti che, a quanto pare, come lo stesso Sindaco conferma in colloqui personali con alcune persone, “fa e dispone come vuole lui”.

Nel Consiglio Comunale del 29 dicembre 2014, il Consigliere Comunale Papa Caterina poneva il quesito della smentita rimasta nel cassetto al Sig. Sindaco il quale così rispondeva (testo integralmente trascritto dalla registrazione dell’intervento):

Dovrei dire non ne so nulla. Vedo come è costruita, ho qualche passaggio. Allora, intanto noi non ci muoviamo come dire sugli articoli di giornale. Cioè l’Amministrazione non è che legge il giornale, poi si muove oppure si muove per far scrivere il giornale. Noi abbiamo le cose che sono pianificate, che hanno, che hanno, che stanno dentro le regole che ci sono i controlli e chi deve fare i controlli si assume la responsabilità di applicare le norme. Questo è! Quindi il 26 di Novembre quello che è accaduto in quella pagina, in quel giorno, chi l’ha scritto e perchè l’ha scritto, bisogna che lo chiede direttamente e se han preparato la smentita (….un mmm d’indecisione….) noi non è che siam chiamati a smentire, noi non siam chiamati ogni volta a replicare. Se ce sono (…altre sillabe di indecisione…) cose talmente aberranti alcune volte altre volte talmente precise che uno una volta ha bisogno di smentite una volta han bisogno di conferma. Chi l’ha scritto s’è assunto la responsabilità del pezzo e spero si sia informato. Ma io ora non ricordo, quindi se lei fa riferimento alla delazione ad una stigmatizzazione di una eccessiva, non lo ricordo, poi posso informarmi, ma non è che il dirigente prepara un , un articolo per confermare o smentire quello che c’è scritto sulla stampa. Non funziona così. Si tiene la barra al centro, la verità, poi chi è che ha scritto la responsabilità di averla detta oppure ha scritto una cosa che non corrisponde. Spero conoscendo le modalità che chi scrive prima s’informi, approfondisca, prende i documenti, lo certifichi, poi prepara l’articolo, poi lo pubblica con quello spirito. Non è che stiamo dentro a dei ping-pong degli articoli, perchè se no faremo altre cose, invece noi dobbiamo fare cose che servono ai cittadini in questa fattispecie quelle cose non servono al cittadino e quindi consigliere l’unica cosa che posso è informarmi cercando di riprendere gli elementi, perdendoci un po’ di tempo per capire perchè era stato fatto perchè cos’era che era stato sottolineato e che cosa avremmo dovuto rispondere e se mai l’avremmo dovuto fare. Questo, per il resto (…altri monosillabi di indecisione…) faccio, oggi faccio difficoltà a capire l’oggetto, faccio difficoltà a capire l’oggetto, però mi informo e magari avrò modo per iscritto di mettergli qualche cosa con maggiore dovizia e sicuramente miglior, miglior sottolineatura che posso fare in questo momento“.

Al di là del “lessico” del nostro Sindaco, tante le cose che non quadrano, esaminiamole per bene:

1) “Dovrei dire non ne so nulla”…Ci scusi Sig. Sindaco, e a cosa serve l’addetto stampa, che prende bei soldini ogni mese, se non a informarLa di quello che accade e si dice sugli organi di stampa ogni giorno?

2) ” …un articolo per confermare o smentire quello che c’è scritto sulla stampa. Non funziona così…“… Infatti funziona che rispondete solamente per querelare qualcuno o per dire che avete sempre ragione Voi, come nella risposta del Presidente del Consiglio Comunale, Sig. Enzo Monachesi, quando dice al Sig. Giannini che il servizio streaming delle sedute funziona sempre. Risposta non corrispondente al vero in quanto il servizio streaming è semplicemente penoso…forse il Presidente Monachesi viene “male informato”.

3) Perchè il Dott. Mirti non ha mai fatto pubblicare la smentita che il Comandante dei Vigili, da noi interpellato, aveva inviato?

4) Il Dott. Paolo Mirti è deputato a decidere da solo su come agire o la figura del Sindaco ha ancora qualche importanza nella scala gerarchica del Comune? Glielo chiediamo perchè sono gli stessi impiegati comunali (non pochi) a dirci che il Dott. Mirti fa, decide e dispone sempre quello che meglio crede e Lei, Sig. Sindaco, dovrebbe ben sapere che non è così che le cose dovrebbero funzionare.

4) Perchè il Sindaco non ha difeso il Corpo dei Vigili Urbani e ha lasciato che si potessero lanciare accuse infondate verso di loro sulla stampa?

5) Perchè il Sindaco nella risposta all’interpellanza del Consigliere Papa ha detto che non era a conoscenza della smentita quando invece lo sapeva benissimo visto che “altre” persone hanno con lui parlato della questione?

Questi i fatti, precisi, documentabili e incontrovertibili (e con relativi testimoni)! Il Corpo dei Vigili Urbani non è per nulla contento di ricevere attacchi inventati senza che chi di dovere intervenga in loro sostegno. Per carità tutti possiamo sbagliare a questo mondo, quindi anche i Vigili, ma quando a sbagliare sono però altre persone che mettono in pericolo la credibilità di una Forza dell’Ordine di una città, bhè…un Sindaco serio e con gli attributi dovrebbe intervenire in loro difesa, cosa non accaduta in questo caso. Noi ci chiediamo il perchè, e se lo chiedono anche i tanti Vigili che quotidianamente svolgono in maniera ineccepibile il loro lavoro.

Sa una cosa Sig. Sindaco, a maggio anche i Vigili Urbani si recheranno nella cabina per votare…

Buon Anno Sig. Sindaco!

www.marcelloliverani.it
https://www.facebook.com/marcello.liverani1
https://www.facebook.com/groups/comevorrestiSenigallia/

Commenti
Ci sono 8 commenti
Indiana Pips
Indiana Pips 2015-01-02 09:01:31
Come aveva finito il vecchio anno, così ha iniziato il nuovo il sindaco: raccontando (...omissis...), la cosa che gli riesce meglio.
leofax 2015-01-02 11:53:31
Ciao Marcello. Buon Anno. Ti vorrei chiedere: Come ben sai, per gli Orti del Vescovo, si dovevano cominciare i lavori entro il 31 dicembre per non perdere il finanziamento di oltre tre milioni di euro della Regione. A tutt'oggi, su piazza Garibaldi non è stato fatto nulla. Li abbiamo persi o per qualche alchimia pre-elettorale si sono salvati? Grazie. Leo
ilbianconiglio 2015-01-02 15:02:18
Ottimo pezzo,complimenti Liverani!
Lassie
Lassie 2015-01-02 16:13:30
AUGURI di Buon Anno a tutti...bella domanda LEOFAX, difficile rispondere da parte mia non avendo accesso alle stanze del Castello Fatato. A lume di naso mi riesce difficile credere che si siano persi soldi che andranno per i due terzi al privato e per un terzo al Comune, certo è che al momento non mi risulta nessun inizio dei lavori....forse è stato piantato un paletto in Piazza Garibaldi per far vedere che iniziavano.
Lassie
Lassie 2015-01-02 16:14:00
Grazie mille "ilbianconiglio". :-)
Patroclo 2015-01-02 16:53:51
Leofax, fatti una passeggiata in Comune.....
Alberto Diambra 2015-01-03 11:12:01
Il sig.Sindaco Mangialardi oltre di non essere sensibile alle problematiche idrogeologiche (...omissis...) la legge sulla trasparenza .Complimemti sulla sensibilità ed equa amministrazione della città!!
leofax 2015-01-03 12:49:39
@Patroclo: in Comune a fare che? Delucidami, grazie
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!


Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura