SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa
Franco Scale - AcquaLock - Senigallia

Controlli nei laboratori cinesi: quattro persone in nero, scatta la maxi sanzione

Operazione dei Carabinieri in via dell'Artigianato: 24.000 euro di multa

2.093 Letture
commenti
Controlli dei Carabinieri in due officine per calzature e confezioni gestite da impenditrici cinesi

Sono due i laboratori artigianali finiti nella lente d’ingrandimento dei Carabinieri. I militari della Compagnia di Senigallia, congiuntamente col personale del nucleo Carabinieri – ispettorato del Lavoro di Ancona, hanno effettuato dei controlli in due officine per calzature e confezioni, riscontrando alcune irregolarità.

In entrambi i siti produttivi di via dell’Artigianato, a Senigallia, sono state accertate violazioni amministrative per quanto riguarda i propri dipendenti: quattro persone erano completamente in nero, motivo per cui è scattata la maxi sanzione di ben 24.000 euro complessivi.

Titolari dei due siti sono due donne di nazionalità cinese: si tratta di L.X., residente a Ostra classe ’76 e W.X., di 9 anni più giovane e residente a Senigallia. Se non regolarizzeranno la posizione dei quattro lavoratori entro 24 ore dal controllo effettuato nella mattinata di venerdì 14 novembre, scatterà la denuncia penale e la sospensione dell’attività.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!


Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura