SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Investì ciclisti e poi aggredì tre Carabinieri sul lungomare di Senigallia, condannato

Un giovane jesino protagonista di una notte di follia a fine giugno 2014

1.987 Letture
commenti
Optovolante - Ottica a Senigallia

Condannato a 9 mesi e 10 giorni Riccardo Mancinelli, il ventitreenne automobilista jesino, ma domiciliato a Senigallia, che nella notte tra il 28 ed il 29 giugno scorso aveva investito tre ciclisti sul lungomare Mameli, prima di scagliarsi violentemente contro i Carabinieri che lo avevano arrestato.


Due dei tre ciclisti erano rimasti feriti in maniera non grave, ma Mancinelli – sotto l’influsso di alcol e droghe – non si era fermato per i soccorsi; bloccato poco dopo sul lungomare Alighieri, aveva aggredito i militari, causando la rottura di tibia e perone ad uno di loro.

Il giudice del Tribunale di Ancona ha stabilito per i tre Carabinieri feriti – costituitisi parte civile – un risarcimento tra i 5.000 e gli 8.000 euro, mentre l’Arma ha espresso la volontà di chiedere un ulteriore risarcimento per il danno all’erario, considerata la conseguente assenza dal lavoro dei militari per i danni fisici subiti.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!