SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Barche in difficoltà con le manovre nel porto di Senigallia

La sabbia depositata all'imboccatura ha ridotto il pescaggio massimo per l'entrata e l'uscita a 2 metri

2.068 Letture
commenti
Optovolante - Ottica a Senigallia
Porto di Senigallia al tramonto

Sono diverse le imbarcazioni che hanno avuto recentemente alcune difficoltà durante le manovre di entrata e uscita dal porto di Senigallia. E questo a causa di un fenomeno di insabbiamento dell’imboccatura che ha, di fatto, ridotto la quota dei fondali lungo la linea mediana di 2,5 metri e, in alcuni punti, fino a 2,1 mt.

La Capitaneria di Porto di Senigallia ha dunque diffuso un’ordinanza (la n. 85/2014, emessa dalla Capitaneria di Ancona, SCARICALA in pdf), in cui si prendono provvedimenti decisi: è consentito il transito attraverso l’imboccatura del porto alle sole unità il cui pescaggio non superi i 2 metri.

I rilievi batimetrici effettuati dalla Geomarine S.r.l., su incarico del Comune di Senigallia, dal 22 maggio al 6 giugno 2014 (dunque in seguito al versamento in mare di tonnellate di acqua e fango per l’alluvione del 3 maggio scorso), avevano accertato la presenza di bassi fondali, specialmente in prossimità dell’imboccatura, evidenziando una profondità lungo la linea mediana di 2,5 mt.
Ulteriori accertamenti, questa volta effettuati dal personale dell’Ufficio Locale Marittimo di Senigallia, in situazione di bassa marea, hanno permesso di accertare addirittura una riduzione dei fondali in prossimità dell’imboccatura del porto di Senigallia e precisamente all’altezza del fanale Verde, dove i valori sono scesi fino a 2,10 mt.

Pertanto, oltre al provvedimento emesso per garantire la sicurezza, è stata anche disposta la sanzione amministrativa di 1032 euro.

Commenti
Ci sono 2 commenti
leofax 2014-08-01 21:59:07
Da profano, sto pensando che quando l'uscita era ancora alla foce del Misa, questo problema era evidenziato ad ogni alluvione del fiume. Ora con la nuova imboccatura verso nord
pensavo che questo problema fosse risolto. Mi viene il dubbio che quando il nuovo porto è stato progettato, non si è pensato al movimento delle correnti. Morale, prima o poi le magagne escono fuori.
Leonardo Maria Conti
cocaletta 2014-08-02 13:21:52
A Senigallia non c'è la CAPITANERIA DEL PORTO! a volte basta una parola per creare problemi!!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!