SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Senigallia, “i cittadini alluvionati sanno bene da che parte sta il Sindaco”

Alcune considerazioni sulle affermazioni del Coordinamento dei Comitati sull'alluvione del 3 maggio

3.135 Letture
commenti
Bagni Cristina Senigallia - Stabilimento balneare 70-71
Il sindaco Mangialardi in visita a Borgo Bicchia

I cittadini alluvionati sanno benissimo da che parte sta il Sindaco: sin dal primo istante sono stato al loro fianco, mi hanno visto nelle ore drammatiche dell’evento, la notte e il giorno seguenti, ininterrottamente, fino ad ora, e ci sarò finché sarà necessario e utile per ciascuno dei miei concittadini colpiti dall’alluvione.

Lo sono stato e lo sono tuttora, in maniera concreta e fattiva, anche sul piano amministrativo: già dalla Giunta del 14 maggio, come è possibile riscontrare sul sito del Comune e rintracciare nei numerosi comunicati-stampa. Tanti gli incontri con soggetti pubblici e privati, compresi i direttori di banca della città.

In 58 giorni sono riuscito a far approvare il Decreto di emergenza. Tutti sanno che le cose in questo paese sono andate sempre diversamente: in situazioni analoghe l’attesa è stata di molti mesi se non di anni. Quotidianamente ho sollecitato, a qualsiasi livello, perché si ottenesse rapidamente questo risultato.

Nel comunicato si fa riferimento al risarcimento di circa 800.000 euro ottenuti da 25 imprese della zona del Cesano invase, nel 2011, da acqua e fango. Quel risarcimento lo si è ottenuto grazie all’azione attenta e tenace del Sindaco, che è lo stesso di oggi, e dalla unione degli interessati che gli hanno dato fiducia: una strada da seguire, credo; altre strade potrebbero essere molto lunghe e dall’esito del tutto incerto.

Essere a fianco dei miei concittadini significa per me massimo impegno, perché quello che è successo non si ripeta, non accada più: ho chiesto con forza interventi immediati, già in atto, agli enti competenti e la costituzione, già avviata, di un gruppo tecnico, al massimo livello, per studiare e pianificare azioni efficaci di prevenzione. Fermo restando che si è trattato di un evento eccezionale, come affermano Protezione civile ed esperti e tecnici di livello universitario.
Ma questo, ovviamente, non esime nessuno, tanto meno il Sindaco insieme a tutti i cittadini, dal pretendere l’accertamento della verità dei fatti, del perché e del come tutto ciò sia potuto accadere. Io per primo, in Consiglio Comunale, pubblicamente, ho chiesto l’accertamento della verità e ho voluto le due Commissioni Consiliari, quella speciale e quella di inchiesta.

Pertanto ritengo molto positiva e condivido l’azione dei Comitati che hanno raccolto notizie e documenti giudicati “interessanti per accertare la verità”: penso che sia materiale utile per chi dovrà esaminare e valutare la vicenda.
Io non ho problemi nel partecipare ad incontri pubblici: ho già partecipato ad incontri promossi da comitati ed associazioni, ed ho sempre ripetuto a tutti “solo uniti ce la faremo; dobbiamo andare avanti insieme“. E’ l’invito che oggi fanno anche i Comitati: è quello che ripeto dal primo momento.

Mi ha sorpreso, infine, e la ritengo davvero infelice ma non posso sottacerla, l’affermazione del coordinatore dei Comitati, avv. C. Canafoglia, riportata nel comunicato, che “i due-tremila euro (dal fondo solidarietà n.d.r.) sono risibili” – a fronte dei risarcimenti attesi: essa è offensiva per tutti quelli che hanno contribuito a costituire il fondo, per quelli che non hanno più nulla, e non hanno nemmeno lavoro e risparmi su cui poter contare: le assicuro, gentile coordinatore, che i destinatari hanno mostrato tanto apprezzamento e gratitudine per quel contributo che il “risibile” suona sprezzante e beffardo nei riguardi di chi l’ha ricevuto.

Il Sindaco
Maurizio Mangialardi

Commenti
Ci sono 9 commenti
stefanobis 2014-07-15 11:51:34
Ah già! é lo stesso sindaco che nel 2011 doveva evitare che venisse allegata la zona di Cannella e che dopo i lavori fatti aveva affermato di poter stare tranquilli..........
Stavolta però sarà difficile che la gente dimentichi............
un povero tra i poveri (di politica) 2014-07-15 13:58:06
"SO BENE CHE IL SINDACO MI STA' TANTO VICINO" Per cortesia (sindaco) non mi stia troppo vicino, mi sento il fiato sul collo, ogni giorno la vedo che si aggira alle Saline di Senigallia (zona piscina e piazzale antistante la sede della protezione civile) con mezzi a ripulire quello che dal 3 maggio 2014 è rimasto sulle strade e nei tombini. Se non fosse stato per le piogge di questo periodo il fango sarebbe rimasto tutto li perchè usa una pala troppo grossa forse?. Mi faccia il piacere non mi stia troppo vicino anzi si allontani proprio da me tanto a lei le Saline sono come la periferia di Senigallia non interessano. Se proprio mi vuole fare un piacere si allontani, anche di più, vada in un altro comune. Sicuro che senigallia sentira meno il fiato sul collo e forse ritroveremo un po di pace senza le sue tasse che sono sempre le più alte delle Marche.
tau955 2014-07-15 14:50:04
"e ho voluto le due Commissioni Consiliari, quella speciale e quella di inchiesta"
CHIUSE
COSI' DA NON FAR SAPERE NULLA AGLI AMATI CONCITTADINI SE NON: ....
IL VERDETTO FINALE DI ASSOLUZIONE PIENA DEI RESPONSABILI. (Mi sa che TRA DUE ANNI forse gli premiano pure per lo zelo e l'impegno profuso nell'interesse degli alluvionati per (...omissis...): "segreto di Pulcinella!!!!!!!!!!")
Sebastian
Sebastian 2014-07-15 15:42:53
Si si, anche a me sta tanto vicino, ma così vicino che se si allontana è meglio...per lui! Questa volta proprio non dimentico, aspetto il prossimo anno con impazienza, avrò anche perso tutto, ma la soddisfazione di non votarlo e dare il voto all'altro candidato Sindaco non me la perderò neanche se dovesse arrivare un tifone a Senigallia!
Rex
Rex 2014-07-15 15:45:52
Ma ci crede veramente alle fanfaronate che dice? No perchè se ci crede veramente allora la cosa è grave...ma sicuramente non ci crede e fa campagna elettorale...la faccia pure che tanto a questo giro ha perso ancor prima di incominciare, senigallia vuole persone nuove, oneste e capaci...e che sappiano dare gli allarmi a tutti.
Indiana Pips
Indiana Pips 2014-07-15 15:50:07
Caro Sindaco, non doveva stare al fianco "dopo", doveva dare l'allarme "prima", così avremmo potuto salvare diverse cose, macchine comprese. Non serviva vederla in giro durante l'esondazione, sarebbe servito un programma di allerta migliore, che poi non è che ci voleva un genio per avvisare l'intera cittadina la mattina del 3 maggio, ma non lo ha fatto, quindi è giusto che il prossimo anno vada a casa! Le chiacchiere della politica hanno fatto il loro tempo, avanti il nuovo adesso.
BlackCat
BlackCat 2014-07-15 17:04:09
Mi sembra banale dire che il sindaco sta dalla parte dei suoi cittadini alluvionati. Se stava dalla parte dell'alluvione era una notizia! Il problema è dove stava il sindaco, il comune, gli assessori, prima dell'alluvione.
Caprone 2014-07-15 19:04:28
A mio avviso il sindaco .....sta col PD......ancora nn ho letto nulla da parte di mangialardi contro la provincia (pd-casagrande) che ha competenze sui fiumi (se nn sbaglio).
La mia paura che mangialardi / casagrande ce li troveremo ancora a lungo a governare la cosa pubblica e probabilmente a piani piu alti....
d'altronde cos'altro potrebbe fare mangialardi ......
Alberto Diambra 2014-07-16 14:30:14
Sig Sindaco MANGIALARDI ,non è ancora stanco di comportarsi ancora (...omissis...) nei confronti dei suoi concittadini?Per anni ha risposto (...omissis...) alle istanze presentate dai già residenti della ZONA PEEP MISA che chiedono sicurezza dal fiume Misa ed (...omissis...) ,NELLA ZONA,CHE AUMENTANO IL PERICOLO per i già residenti della zona che ad ogni PIENA DEL MISA pur non importante,si ritrovano con 50 cm.di acqua e fango nelle abitazioni ,sperando che non accada di peggio?
Si spera tanto in un intervento della Magistratura che lo metta di fronte alle sue responsabilità e lo faccia smettere di far (...omissis...) con le aree perimetrate a rischio di esondazione,pericolo R4.
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!