Logo farmacieFarmacie di turno


Paolucci Dott.ssa Francesca
SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Trasferita da Napoleone, torna a ‘casa’ la pala della Bottega del Barocci

Farà parte della mostra "La Grazia e la Luce" attualmente in svolgimento a Senigallia

"La Grazia e la luce", mostra

Torna finalmente a Senigallia dopo una assenza di 200 anni, da quando Napoleone l’aveva fatta trasferire a Milano per esporla nel suo nuovo grande Museo, Brera.

Parliamo della grande pala d’altare della Bottega del Barocci che, sino al 2 novembre, senigalliesi e turisti tutti potranno ammirare alla Pinacoteca Diocesana di Senigallia nell’ambito della mostra “La Grazia e la Luce. La pala di Senigallia del Perugino. Armonia e discordanze nella pittura marchigiana di fine Quattrocento”.

La sezione della mostra – contemporaneamente aperta nelle due sedi di Piazza del Duca e di Piazza del Duomo – allestita alla Pinacoteca Diocesana è infatti tutta incentrata sulla iconografia mariana nel periodo roveresco, ed espone opere fortemente caratterizzanti la città fra il finire del Cinquecento e l’inizio del Seicento.

Frutto di un intervento di restauro appositamente realizzato per l’esposizione in mostra, dalla Quadreria Arcivescovile di Milano, dove è rimasto esposto dai tempi di Napoleone, ecco a Senigallia il ritorno del quadro raffigurante la “Madonna in trono, con i Santi Simone e Giuda”.

Occasione più unica che rara – commenta il Delegato diocesano per i beni culturali ecclesiastici della Diocesi di Senigallia, Mons. Pier Domenico Pasquini – quella di questo prezioso ritorno. Nessun senigalliese sino ad oggi ha potuto ammirare questo capolavoro che, dalla chiesa della Maddalena, per la sua bellezza i commissari napoleonici trasferirono a Milano”.

Nelle sale altre meraviglie per questa ricca sezione de “La Grazia e la Luce”, che vede esposti a Palazzo del Duca anche altri ritorni. La mostra, promossa dal Comune di Senigallia, dalla Soprintendenza ai Beni Storico Artistici ed Etnoantropologici delle Marche e dalla Diocesi di Senigallia, rimarrà aperta fino al 2 novembre; orari: sino al 7 settembre tutti i giorni dalle 17 alle 23 e dall’8 settembre al 2 novembre dalle 15 alle 19 nei feriali e dalle 10 alle 13 e dalle 15 alle 19 il sabato e i festivi.

Qui ulteriori info.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!
Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura