SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Pizzaiolo senigalliese in fin di vita in Thailandia

Giuseppe Castigliego ha bisogno urgentemente di una trasfusione sanguigna

5.237 Letture
commenti
Giuseppe Castigliego

Giuseppe Castigliego, Pizzaiolo senigalliese sarebbe ricoverato nell’ospedale di Pattaya, città in cui vive da oramai 6 mesi, in condizioni critiche. L’uomo, 56 anni, sarebbe affetto da una grave forma di anemia che non gli permetterebbe di affrontare il volo intercontinentale per fare ritorno a casa e sottoporsi alle cure mediche in Italia.

L’uomo avrebbe urgente bisogno di una trasfusione di sangue, ma il suo gruppo sanguigno, A Rh negativosembrerebbe al momento introvabile nel paese. Anche la famiglia sarebbe accorsa al capezzale dell’uomo  nell’attesa di trovare un donatore. Subitp è partito il tam tam mediatico per reperire a Senigallia o in qualsiasi altra parte del mondo un donatore compatibile.

Per i contatti in Italia chiamare Luca Loddo 3385332023 mentre in Thailandia ci si può rivolgere a Sergio Berto al numero 0066847214107. La famiglia è disposta anche a pagare il viaggio a eventuali donatori.

Commenti
Ci sono 2 commenti
zetapigi
zetapigi 2014-01-18 21:59:19
Il mio gruppo e A Rh negativo... se serve, sono disponibile.
zetapigi
zetapigi 2014-01-19 06:14:02
Non so se è il caso di pubblicare il mio commento precedente... io sono disponibile a donare il mio sangue, ma qui in Italia... non posso certamente recarmi (anche con il viaggio pagato) in Thailandia. Possibile che non si possa portare solo il sangue laggiù? Possibile che nell'ambasciata italiana idi quel paese non ci sia neppure una persona con quel gruppo sanguigno?
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!


Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura