Logo farmacieFarmacie di turno


Paolucci Dott.ssa Francesca
SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

“La memoria delle foto” riporta in attività le ciminiere di Senigallia

Durante il '900 si affacciavano sul mare tre siti produttivi: possiamo rivederli in queste foto

Le ciminiere dell'Italcementi di Senigallia quando erano in attività

E’ davvero un tuffo in un passato che non c’è più, questo appuntamento di “La memoria delle foto”, progetto proposto da Senigallia Notizie, che cercherà di pubblicare e arricchire a puntate un grande archivio storico fotografico in digitale del territorio: iniziativa partita con l’aiuto di Foto Leopoldi e Loris Baroncioni.

Dall’archivio Leopoldi, tiriamo fuori una manciata di scatti che ci ricordano come durante il secolo scorso, il ‘900, a Senigallia erano presenti ben tre stabilimenti produttivi che si affacciavano direttamente sul mare, dando alla città uno “skyline” nettamente diverso rispetto a quello odierno, facendo apparire Senigallia più come un centro industriale che turistico e balneare.

Le foto che pubblichiamo ritraggono infatti, ancora in attività, la Sacelit e l’Italcementi: i due grandi complessi industriali che sorgevano in prossimità del porto, dominati dalla coppia di ciminiere che ai tempi sbuffavano sopra la città. Se delle due aziende ora resta ancora in piedi (non sappiamo per quanto…) uno dei camini, l’ultimo scatto della galleria fotografica propone invece uno scorcio di Senigallia oggi totalmente inesistente: il torrente Penna, interrato dopo il terremoto del 1930 e su cui oggi “scorre” viale IV Novembre, e lo zuccherificio che sorgeva alla sua foce, anch’esso dominato da due ciminiere.

Anche in questa galleria fotografica, gentilmente concessa da Foto Leopoldi, in Corso II Giugno 83 a Senigallia, voi lettori troverete una nuova funzionalità: il pulsante “Richiedi”, sopra ogni foto, in alto a destra, con cui potete chiedere la stampa della fotografia che più vi piace, spedendola direttamente a Foto Leopoldi. La richiesta non è vincolante, ma per ottenere la stampa dovrete comunque contattare il fotografo recandovi presso il suo punto vendita o chiamando il numero 07160405.

Di ogni foto, poi, voi lettori potete aiutarci a ricostruire la storia, commentando sotto ciascuno scatto (o sotto questo stesso articolo) per cercare di risalire all’anno in cui l’immagine è stata immortalata, in modo che riusciamo insieme a dar vita ad un esaustivo e completo archivio fotografico del territorio.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!
Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura