Logo farmacieFarmacie di turno


Manocchi Dr.ssa Francesca
SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Viene con la famiglia dal Nord, prenota online: ecco il turista medio di Senigallia

Presentati i risultati di un'indagine compiuta in estate in alcuni alberghi

2.151 Letture
commenti
Optovolante - Ottica a Senigallia
Bruno Cardilli (Co-responsabile Progetto Tourist Satisfaction)

Ha generalmente tra i 30 e i 40 anni, si dirige in vacanza con la famiglia, composta da uno o due figli piccoli, proviene dal Nord Italia, ha un diploma di scuola media superiore ed è già venuto in passato.


E’ questo il profilo del turista senigalliese medio, che emerge da un’indagine di Tourist Satisfaction compiuta nel periodo estivo 2013 su iniziativa privata e grazie alla collaborazione degli albergatori e del Comune di Senigallia.

Coinvolti 13 alberghi di ogni categoria e 200 turisti, che hanno compilato un questionario dettagliato sulla propria permanenza in città, esprimendo giudizi sia sull’accoglienza alberghiera sia sull’offerta turistica complessiva di Senigallia.

Molto lusinghiero il quadro che emerge globalmente, come evidenzia Bruno Cardilli, tra i responsabili del Progetto Tourist Satisfaction assieme ad Alberto Di Capua: “in un indice che va da 1 a 6 punti di gradimento, la città nel suo complesso ha ottenuto una media di 5.01 – sottolinea – ma ancora più alta è stata la media degli alberghi, che hanno chiuso a 5.61“. “Ad essere particolarmente apprezzate sono – precisa Cardilli – la cortesia e la competenza del personale alberghiero, la pulizia e un valido rapporto qualità-prezzo delle strutture“, mentre ad alzare la media all’offerta complessiva della città “sono i grandi eventi della stagione estiva e il fatto che questi vengano proposti gratuitamente. Piacciono pure mare e spiaggia. Il turista ha generalmente 30/40 anni, viene in vacanza con la famiglia, con uno o due figli, proviene dal Nord Italia, ha un diploma di scuola media superiore ed è già stato a Senigallia in passato. Ha prenotato la vacanza tramite internet“.

Nonostante i dati complessivamente positivi, vi sono tuttavia alcuni aspetti critici da migliorare: tra questi vengono segnalati “i problemi di viabilità e parcheggio, un servizio di bus navetta non sempre adeguato e i rumori notturni provenienti dai locali della movida“, mentre per quanto riguarda gli alberghi possono essere migliorate alcune strutture interne come bagni ed impianti di condizionamento, mentre sarebbe gradito un servizio baby-sitter.

Di certo i dati emersi – essendo riferiti a un campione d’analisi limitato – non possono esprimere in maniera esauriente l’immagine che gli ospiti hanno della Spiaggia di Velluto, ma l’obiettivo per il futuro – come sottolineano il Sindaco Maurizio Mangialardi e il Presidente dell’Associazione Albergatori Marco Manfredi – è coinvolgere più esercizi alberghieri in modo da avere un quadro ancora più plausibile.

Qui i risultati completi del sondaggio.

Commenti
Ci sono 2 commenti
mario 2013-11-20 18:45:14
ci voleva una indagine di mercato per conoscere una cosa risaputa da 40 anni
luna 2013-11-21 20:09:08
Caro Mario, certo che ci voleva un'indagine di mercato. Almeno adesso potrete dire che i luoghi comuni a cui lei fa riferimento, hanno basi fondate.
Queste iniziative sono come le fondamenta di una casa, su cui poi ognuno costruirà quello di cui ha bisogno: email marketing? Una campagna su alcuni social? Un po' di AdWords? Sconti con Groupon? Da qui si parte. Non dal "risaputo", che è figlio di tutti e di nessuno.
Con rispetto e amore,
Luna.
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!
Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura