SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Giro di vite della Polizia: in quattro finiscono nei guai

Tossicodipendenza, furti, spaccio e prostituzione gli ambiti nel mirino degli agenti

1.600 Letture
commenti
Volante della Polizia, 113

Nell’ambito delle varie attività di contrasto ai fenomeni di illegalità e di controllo dell persone socialmente pericolose o pregiudicate, la Polizia del Commissariato senigalliese ha provveduto ad avanzare richiesta al Questore di Ancona di allontanamento dal territorio di Senigallia nei confronti di un cittadino italiano, B.R. 45enne, residente a Mondolfo.

L’uomo, con vari precedenti penali in materia di stupefacenti, è stato infatti trovato in compagnia di pregiudicati locali, motivo che ha fatto ritenere gli agenti di procedere con il provvedimento. Stessa misura anche nei confronti di un cittadino rumeno, A.G.S., residente a Falconara: giorni addietro si era reso responsabile di un furto all’interno del centro commerciale Ipercoop al Cesano di Senigallia.
In tal modo i soggetti non potranno più recarsi a Senigallia ed in caso di violazione saranno denunciati penalmente.

Notificato, tra le giornate dell’11 e 12 ottobre 2013, un foglio di via dal territorio di Senigallia – emesso dal Questore di Ancona – a carico di un giovane, S.M., originario della provincia di Bari, ma residente a Marotta, più volte controllato in compagnia di tossicodipendenti della zona.
A carico di una donna brasiliana è stato invece notificato un avviso orale, una sorta di ammonimento prima di passare a sanzioni più aspre: la stessa, dedita alla prostituzione nella zona di Montemarciano, era da poco stata rimessa in libertà dopo un’indagine che l’aveva vista finire agli arresti domiciliari.

Commenti
Ci sono 2 commenti
Catlo 2013-10-13 09:33:56
Assurdi questi provvedimenti a norma di legge. Come cittadino mi sento offeso, poi mi immagino la risposta della prostituta all ammonimento ..... Orale
BlackCat
Bong 2013-10-14 01:03:46
Tanto se li arrestano ci pensa l'aministia e l'indulto a fare uno sconticino di pena... Tana libera tutti.
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!


Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura