SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa
Corsi di ballo 2013 del Summer Jamboree

Da Senigallia a Roma in difesa della Costituzione italiana

Esponenti di Città Futura partecipano all'iniziativa di Rodotà, Landini, Zagrebelsky e don Ciotti

Locandina manifestazione nazionale "Costituzione: la via maestra"

La Città Futura aderisce e partecipa alla manifestazione nazionale “Costituzione: la via maestra” di sabato 12 ottobre a Roma promossa da Stefano Rodotà, Maurizio Landini, Don Luigi Ciotti, Gustavo Zagrebelsky e Lorenza Carlassare.

Presenti alla manifestazione a difesa della Costituzione a Roma gli amministratori e gli esponenti de La Città Futura, tra cui: Simone Ceresoni (Assessore all’Urbanistica di Senigallia), Stefano Canti (Consigliere d’amministrazione di Fondazione Città di Senigallia e coordinatore di Libertà e Giustizia), Ferdinando Salvioni (vice-presidente della Fondazione Città di Senigallia), Enrico Pergolesi (Consigliere comunale), Carlo Girolametti (Consigliere comunale), Virgilio Marconi (coordinatore di Città Futura), Alessia Girolametti (coordinatrice di Città Futura) e Francesco Mancini (coordinatore Sel e cabina di regia Città Futura).

La Città Futura Senigallia aderisce all’appello dei promotori e della rete di associazioni per la Costituzione (tra cui Libera, Libertà e Giustizia, Arci e tante altre) perché la difesa della Costituzione è innanzitutto la promozione di un’idea di società, divergente da quella di coloro che hanno operato finora tacitamente per svuotarla e, ora, operano per manometterla formalmente. È un impegno, al tempo stesso, culturale e politico che richiede sia messa in chiaro la natura della posta in gioco e che si riuniscano quante più forze è possibile raggiungere e mobilitare. Non è la difesa d’un passato che non può ritornare, ma un programma per un futuro da costruire in Italia e in Europa.

Si ringrazia l’Anpi Senigallia che aderisce a partecipa alla manifestazione.

E’ nell‘azione politica e amministrativa de La Città Futura l’applicazione della Costituzione, dal lavoro al fisco, dalla salute all’istruzione, dall’acqua pubblica come bene comune alla salvaguardia del paesaggio e dei beni artistici, passando per laicità e diritti, saremo in piazza a Roma per portare quest’applicazione a Senigallia e difendere la nostra Carta, la via maestra, dalla politica che l’ha calpestata. Come la politica delle larghe intese di Pd-Pdl che hanno derogato l’art. 138 manomettendo l’impianto e l’integrità della Costituzione.

Commenti
Solo un commento
Sergio 2013-10-12 22:53:48
Ma le salsicce ve le portate o ve le offrono a Roma?
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!