Logo farmacieFarmacie di turno


Paolucci Dott.ssa Francesca
SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Senigallia, lavori a Palazzetto Baviera: sarà pronto per il 2015

Allestito il cantiere: i tempi saranno lunghi per il polo museale che contribuirà al rilancio del centro storico

1.942 Letture
commenti
Autonoleggio Mariotti Senigallia
lavori a palazzetto Baviera, in piazza del Duca, a Senigallia

Ripartono i lavori a Palazzetto Baviera, lo storico edificio in piazza del Duca da anni chiuso per esigenze conservative di restauro e per ragioni di sicurezza. Grazie agli oltre 900 mila euro di fondi FAS sbloccati, può finalmente partire il cantiere per restituire alla città entro la fine del 2014 la preziosa sede, eretta per volontà di Giovanni Giacomo Baviera, zio materno e luogotenente di Giovanni della Rovere.

Per il futuro ci sono idee chiare. Innanzitutto un polo museale – che si affianca alla Rocca roveresca e a palazzo del Duca – per esposizioni e mostre, ma anche luogo di incontri, dibattiti e conferenze, soprattutto per i periodi estivi quando gli eventi si moltiplicano e creano “problemi” logistici notevoli.

Palazzetto Baviera (interno): gli stucchi di Brandani e il cortile internoMa l’opera restituirà a cittadini e turisti anche gli stucchi di Federico Brandani (1522-1575), plasticatore di Urbino che operò nelle Marche e non solo, e che nel 1560 si cimentò in una delle sue opere più importanti e complesse: la decorazione di ben sei ambienti del palazzo con stucchi manieristici per incarico dell’umanista Giuseppe Baviera.
Le decorazioni (fonte: Treccani) riguardano le volte e le zone superiori delle pareti, con riquadri, lunette e ovati dai bassorilievi sui temi della guerra di Troia e l’Iliade, sulle fatiche di Ercole, sulla Genesi e le storie bibliche, su episodi tratti dalla storia romana.

I lavori consentiranno – oltre alla messa a norma e all’adeguamento sismico – anche l’accessibilità del luogo anche alle persone con disabilità. A piano terra comparirà una biglietteria e due spazi dedicati agli archivi storici, mentre le altre sale saranno dedicate a conferenze ed esposizioni.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!
Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura