SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

“Il cibo è salute” al Panzini di Senigallia grazie alla collaborazione con Andos

Si ripete per il quinto anno consecutivo il corso di prevenzione alimentare

Alimentazione,cesto di alimentari,prodotti, cibo, verdura

L’associazione ANDOS di Senigallia e l’Istituto di Istruzione Superiore  “A. Panzini”, con il patrocinio del Comune di Senigallia, si ritrovano ancora insieme per proseguire e dare continuità ad un progetto molto importante “Cibo è salute  – 5° Corso di prevenzione alimentare ed uso corretto di cibi e cotture”.

Il progetto si è potuto realizzare grazie alla partecipazione fondamentale dello chef Giovanni Allegro, consulente di cucina della Fondazione I.R.C.C.S. Istituto Nazionale dei Tumori di Milano. Il corso di formazione, teorico e pratico, si pone sempre alcuni obiettivi fondamentali: far conoscere i cibi e le corrette cotture per una cucina sana, di prevenzione e a basso rischio tumorale.

– Attuare una forma di prevenzione imparando a cucinare con ingredienti naturali che stimolano le difese dell’organismo. – Stimolare l’attenzione verso una modalità reattiva nei confronti della malattia, anche in cucina.

– Formare futuri cuochi sensibili e preparati sulla preparazione di cibi sani e salutari anche per malati oncologici. Sicuramente con lo chef Giovanni Allegro cucinare potrà tornare ad essere, specialmente per le donne, una soddisfazione piuttosto che una tortura giornaliera.

Questo progetto è alla sua quinta annualità e ogni anno sono state affrontate tematiche diverse: il primo anno i partecipanti hanno potuto apprendere alcuni concetti importanti riguardanti la scelta degli alimenti e la loro appropriata preparazione. Il secondo anno è stato affrontato il tema “Il pane a lievitazione naturale”. Il terzo anno “Come fortificare il nostro sistema immunitario con la scelta e la preparazione del cibo”. Il quarto anno “L’efficacia della prevenzione attraverso l’utilizzo delle piante aromatiche”. Quest’anno le lezioni di Giovanni Allegro affronteranno il tema “Il cibo del buonumore”. Cinque anni preziosi, un percorso formativo importante nell’ambito della prevenzione.

Quest’anno il progetto “Cibo è salute” si svolgerà dal 2 al 4 ottobre p.v.. I primi due giorni sono dedicati agli incontri che si terranno presso l’I.I:S: “A. Panzini” di Senigallia.

Il mattino il corso sarà riservato ai docenti di cucina, di scienza degli alimenti e agli alunni delle classi di cucina; il pomeriggio, aperto al territorio, sarà riservato agli iscritti che si prenoteranno; come da tradizione al termine di ogni incontro seguirà la degustazione. I corsi si terranno presso il laboratorio Progetto ’92 del Panzini: il mattino dalle ore 9:00 alle ore 13:00, il pomeriggio dalle ore 15:00 alle ore 19:00.
Un seminario di cucina fondamentale nell’ambito della prevenzione, che consentirà ai partecipanti di apprendere alcuni aggiornamenti che riguardano la scelta degli alimenti e la loro appropriata preparazione.

Venerdì 4 ottobre, a conclusione del corso, presso la Rotonda a mare di Senigallia, ci sarà la “Cena didattica – a tavola per la salute” con l’illustrazione dei piatti a cura dello chef Giovanni Allegro; per la partecipazione (costo 25 €) prenotazioni allo 0717911298.
Una serata che avrà tutti gli ingredienti per essere piacevole, in una cornice splendida quale la “Rotonda a mare” e  un ottimo menù, sano e corretto. La serata sarà inoltre impreziosita dalla musica lirica del duo OPERAPOP.

Il progetto “Cibo è salute” quest’anno viene realizzato nell’ambito delle manifestazioni di “Ottobre in rosa”.

Questo progetto vede il patrocinio e la collaborazione del Comune di Senigallia, della C.R.I. e dell’azienda Conti di Buscareto. Un plauso al docente Giovanni Allegro, insegnante di cucina a Cascina Rosa – Divisione di epidemiologia dell’Istituto per lo Studio e la Cura dei Tumori di Milano, per la sua competenza e disponibilità.

Un plauso alla sinergia che si è creata ormai da tempo tra Panzini e ANDOS, per offrire a tutto il territorio una formazione importante per una sana e corretta alimentazione. Una sinergia di persone che hanno lavorato tanto ed in sintonia per la buona riuscita di una progettualità importante e preziosa. Da una parte la dirigente scolastica Maria Rosella Bitti e dall’altra la presidente dell’ANDOS Maria Antonietta Muzi, due donne appassionate e infaticabili.  Al Panzini tutto il team di lavoro, alunni, docenti e ATA, in particolare i professori Simonetta Sagrati, docente funzione strumentale, e Silvano Pettinari, docente di cucina, e all’ANDOS le signore dell’associazione; tutti insieme hanno saputo lavorare al meglio per una manifestazione che si è consolidata sempre più nel dare un servizio importantissimo al territorio.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!