SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Maritozzi con pinoli e uvetta: ecco la ricetta dello Chef Mazza

Gli ingredienti e la preparazione del dolce consigliata nella rubrica di cucina di SenigalliaNotizie.it

Maritozzi con pinoli e uvetta

La ricetta dei maritozzi con pinoli e uvetta è il mio consiglio per questo nuovo appuntamento della rubrica di cucina di SenigalliaNotizie.it. Potete trovare a seguire infatti l’elenco degli ingredienti e, passo dopo passo, le indicazioni per la preparazione del classico dolce, con pinoli e uvetta. Vi consiglio per il vostro pasto con amici e parenti di servire a tavoli i maritozzi accompagnati da offida passerina spumante.

INGREDIENTI:

200 gr di FARINA
1 UOVO
3 cucchiai di ZUCCHERO
1 cucchiaio di PINOLI
SALE q.b.
20 gr di LIEVITO di birra in polvere
50 gr di BURRO
100 gr di UVETTA sultanina
1 cucchiaio di ARANCIA candita a cubetti

PROCEDIMENTO:

Fate rinvenire l’uvetta in acqua tiepida; strizzatela.

Disponete su un piano di lavoro la farina a fontana: aggiungete in mezzo il burro ammorbidito, il lievito, l’uovo e un pizzico di sale.
Lavorate gli ingredienti.

Incorporate due cucchiai di zucchero e impastate fino ad ottenere un composto omogeneo ed elastico.
Lasciate lievitare.

Quando l’impasto sarà raddoppiato di volume lavoratelo nuovamente, aggiungendo i pinoli, l’uvetta e i cubetti d’arancia candita.

Dividete il preparato in 12 pezzi di forma ovale.
Lasciate lievitare ancora per 2 ore circa.

Mettete a cuocere in forno caldo per 10 minuti a 250 gradi.

Sfornate i maritozzi e spennellate con lo zucchero rimanente sciolto in poca acqua; rimettete in forno spento i maritozzi un paio di minuti per farli asciugare.

Buon appetito!

Commenti
Ci sono 2 commenti
Struccio 2013-09-30 16:26:12
Siamo sicuri che non ci sia il latte tra gli ingredienti ? Secondo me un uovo e 50 gr di burro sono poca cosa per impastare tutti gli altri ingredienti della ricetta.
Chef Mazza 2013-09-30 18:30:56
niente latte un po di acqua per sciogliere il lievito
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!