SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

“Il mistero della racchetta perduta” tradotto in lingua parsi

Versione accessibile ai lettori iraniani, tagiki e afghani per il libro del senigalliese Enzo Pettinelli

Il mistero della racchetta perduta in lingua parsi

Il mistero della racchetta perduta, il libro per ragazzi scritto da Enzo Pettinelli e proposto dalla casa editrice TRESEI come ausiliario per le scuole elementari, è stato tradotto anche in lingua parsi ed inserito nel circuito internazionale degli e-book.

Il parsi ha lo status di lingua ufficiale in Iran, Tagikistan (come lingua tagica e scritto con caratteri cirillici) e Afghanistan (come lingua Dari) che rappresentano due derivazioni dialettali. Lingua antica il parsi appartiene alla famiglia delle lingue indoeuropee e, all’interno di queste, al ramo suboccidentale delle lingue iraniche riconosciute dallo standard ISO.
Dopo le lingue classiche (inglese, francese, tedesco, spagnolo) il testo di Pettinelli è stato tradotto anche in russo, ucraino e cinese. Ora è la volta di un idioma che si sta aprendo solo ora al mondo di internet e Pettinelli è presente con un racconto pieno di valori universali in cui lo sport non è altro che lo strumento per sognare e scoprire la vita.
Le traduzioni non sono finite comunque ed altre sono in cantiere.
Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!


Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura