SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

70 anni fa il massacro nazista di Boves. Ma non tutti rimasero a guardare

Il blogger ByoBlu ricorda la tragedia del 19 settembre 1943 e l'eroica e ribelle figura di Nardo Dunchi

4.976 Letture
commenti
Nardo Dunchi

Dimentichiamo. Dimentichiamo il sangue, l’amore, il dolore. Dimentichiamo la passione, l’entusiasmo, il furore. Dimentichiamo i sogni, il coraggio, la sporcizia, la fatica, il sudore.

Dimentichiamo il futuro che volevamo. E ora che quel futuro è qui: era quello che con tanto ardore abbiamo immaginato? Era quello per il quale abbiamo sacrificato tutto? Era quello per il quale abbiamo dato la vita? Non siamo forse morti invano, quando abbiamo creduto che era l’ora di essere uomini? Forse. O forse no. Forse quello che abbiamo avrebbe potuto essere perfino peggio. Forse niente sarà mai così come lo volevamo, così come lo aspettavamo. Ma è quello che abbiamo. Anche grazie a lui.

Leggi tutto e commenta su ByoBlu.com

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!
Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura