SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Senigallia, il servizio di salvataggio a mare continua fino all’8 settembre

Spiagge sorvegliate senza costi aggiuntivi per gli operatori balneari

Music Network
Bagnini di salvataggio in azione

Grazie al consorzio Senigallia Spiagge il servizio di salvataggio a mare sarà garantito anche nelle giornate di sabato 7 e domenica 8 settembre senza costi aggiuntivi per gli operatori balneari. In accordo con la Capitaneria di Porto, consorzio Senigallia Spiagge e O.A.S.I. Confartigianato, i ragazzi svolgeranno, negli orari di punta delle mattinate e dei pomeriggi di sabato e domenica, il servizio di salvamento pattugliando il lungomare di levante e di ponente.

Una iniziativa nata dalla volontà del consorzio di non lasciare senza “vigilanza” due giornate che potrebbero richiamare lungo il litorale senigalliese numerosi turisti. “L’estate non è ancora finita – ammonisce il presidente del consorzio Senigallia Spiagge, Piergiovanni Cicconi Massi – e ci sembrava assolutamente doveroso garantire il servizio di salvamento anche ai numerosi bagnanti che hanno scelto Senigallia per le ferie di settembre. L’orario e le modalità non saranno quelle che hanno caratterizzato la stagione balneare, ma attraverso un pattugliamento a piedi della spiaggia nelle ore di punta del mattino e del pomeriggio, cercheremo di garantire la sicurezza lungo la spiaggia per tutto il week-end. Da ricordare che l’iniziativa non avrà costi aggiuntivi per gli operatori balneari e sarà a completo carico del consorzio Senigallia Spiagge. Un ringraziamento particolare, oltre ai ragazzi che hanno prestato con impegno e professionalità il servizio durante la stagione balneare, lo voglio fare a coloro che hanno dato la loro disponibilità a prolungare il servizio in queste due giornate“.

Senigallia dovrebbe investire ancora di più nella “destagionalizzazione” del turismo, una parola di cui si sente parlare ma che poi, nella pratica, si disattende troppo spesso.
Confartigianato O.A.S.I. confidando nella collaborazione di tutte le attività economiche, rilancia Senigallia come meta turistica in particolare a settembre. “Proprio in questi giorni, complice il bel tempo, passare delle giornate in spiagge è letteralmente rigenerante – afferma Paolo Pierpaoli Presidente di O.A.S.I. Confartigianato Senigallia – il prolungamento del servizio di salvataggio è un chiaro segnale dell’impegno e della voglia di allungare la stagione. La destagionalizzazione si fa con i fatti e non con le parole“.

Commenti
Solo un commento
Stefano. 2013-09-03 21:16:57
Bell sforz! Dite al tutto il lungomare di non chiudere, poi fate mancare un servizio importante come il salvataggio, la gente che fa il bagno non è tanta ma almeno uno si ed uno no si poteva garantire!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!


Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura