SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Turista muore nel mare di Senigallia

Quarantenne vittima probabilmente di un malore. Rapidi ma inutili i soccorsi con defibrillatore - FOTO

9.599 Letture
12 commenti
Fabbri Infissi - Bonus fiscale per infissi, porte e cancelli blindati
L'eliambulanza alla spiaggia di Senigallia

E’ morto nonostante i numerosi tentativi di rianimazione, l’uomo che nel pomeriggio di mercoledì 21 agosto era stato rinvenuto riverso in acqua nel tratto di mare di fronte l’hotel Mareblu, a Senigallia, spiaggia di ponente. Si tratta di Aldo Caliendo, un turista napoletano di 40 anni: nel pomeriggio di mercoledì, attorno alle ore 17, l’uomo era stato visto in acqua, privo di sensi.

Immediati, ma purtroppo inutili, i soccorsi: prima sono intervenuti i bagnini di salvataggio del consorzio Senigallia Spiagge che hanno portato a riva l’uomo; L'eliambulanza alla spiaggia di Senigalliasubito dopo le prime operazioni è giunto sul posto un medico che ha utilizzato l’unico defibrillatore presente sulla spiaggia di velluto, portato sul posto in pochi secondi (dato che si trova proprio ai bagni Sandra, stabilimento n. 32) dal presidente Oasi-Confartigianato Paolo Pierpaoli.

Nel frattempo sono state allertate le forze dell’ordine (Polizia e Carabinieri) e i soccorsi sanitari.

La folla di curiosi per vedere le operazioni di soccorsoAmbulanza ed eliambulanza sono giunte sul tratto di spiaggia del lungomare Mameli in pochissimi minuti e dopo diversi interventi di rianimazione l’uomo, ancora privo di sensi, è stato portato via per le cure del caso ma sarebbe deceduto già lungo il tragitto per giungere all’Ospedale regionale di Torrette.

Probabilmente all’origine del decesso vi è stato un malore improvviso.


Commenti
Ci sono 12 commenti
Cristiano 2013-08-22 08:03:27
Ero dall'altra parte del porto sul lungomare di levante e quando ho visto l'eliambulanza atterrare e ripartire dopo una mezz'oretta ho avuto timore di qualcosa di non bello. Esprimo le mie personali condoglianze alla famiglia del povero bagnante deceduto e tutta la vicinanza possibile. Ricordando a tutti che a volte ci si arrabbia per un nulla ed é sbagliato e che invece queste sono le tragedie della vita.
eleonora catanese 2013-08-22 08:47:09
Aldo,un ragazzo dal cuore grande.....ti ricordero' x sempe
buono,sincero e altruists!riposa in pace.....
Catlo 2013-08-22 11:13:16
Condoglianze alla famiglia.
mario rossi 2013-08-22 12:33:06
condoglianze alla famiglia. Non è vero che sono subito intervenuti i bagnini in quanto l'uomo è stato "pescato" in mare da un carabiniere in pensione. Il bagnino, la cui terrotta è a venti metri dall'uomo morto, non si trovava al suo posto ma hanno dovuto andare a cercarlo....!!! Le notizie vanno date con maggior precisione!!! V.
Carlo 2013-08-22 12:59:03
Come dice Mario l'Oasi Confartigianato dovrebbe scegliere meglio i suoi dipendenti
angy 2013-08-22 15:23:37
Non prendiamocela sempre con i bagnini di salvataggio anche noi bagnanti siamo spesso indisciplinati non rispettando degli accorgimenti per non mettere a rischio la vita nostra e degli altri.
NIKOL 2013-08-22 15:37:16
I bagnini nn presenti?Strano,la maggior parte di loro sta sempre a chiacchierare!E poi molti credo (...omissis...).
Carlo 2013-08-22 17:30:09
Io vado ai bagni (...omissis...) e il bagnino (Oasi) lo vedo per la maggior parte del tempo a parlare con ragazze a riva (...omissis...)....
Dave Stirling 2013-08-23 14:00:28
Sti bagnini di salvataggio che "recuperano e basta" (quando poi lo fanno loro) anzichè vigilare il mare col binocolo.... avrebbero dovuto vederlo loro che quello cadeva a faccia in giu' e stava a galleggiare... e non "andare a pesca" una volta che i bagnanti urlano "bagninoooo!".
Sti bagnini ... boh, non è che mi fido tanto dell'Organizzazione...
Anche quella volta dei cinque cinesi, agosto 2011... avete pubblicato anche la precisazione di chi si lancio' per primo a salvare i pericolanti.
http://www.senigallianotizie.it/1315206770/salvataggio-dei-5-cinesi-a-senigallia-ecco-come-sono-andate-le-cose
maria elisa 2013-08-26 23:46:28
Conosco un bagnino bravo che non distoglie mai lo sguardo dall'acqua e che si arrabbia con i bagnanti indisciplinati e con i bagnini che si fanno le vacanze invece di lavorare ma per questo e'stato messo in croce...se si fanno rispettare le regole c' e' il rischio di disturbare i clienti quindi meglio un bagnino che sta zitto.....poi deve arrivare il morto per aprire gli occhi..anzi,passera' e ogni anno sara' uguale.sostenete i bagnini bravi che certe tragedie si potrebbero evitare, forse anche questa.
fiorella 2013-08-30 20:36:33
ciao AL.
fiorella 2013-08-30 21:06:24
Dicono che Dio sia buono...ma,tu Aldo,per chi ti ha conosciuto lo sei stato incommensurabilmente di più .Ciao Aldo .Non si offendano i credenti o pseudo-credenti.
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!