SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Successo di pubblico per la Maratona di Poesia di Senigallia

L'edizione 2013 si è svolta nella suggestiva cornice del Molo di Levante

Poesia, poesie, scrittura, lettera, lettere

Si è felicemente conclusa nei giorni scorsi a Senigallia la Maratona di Poesia 2013 svoltasi nel Molo di Levante, angolo suggestivo della città per il suo incastonarsi tra porto e città, tra mare e terra.

In un’ora del giorno rivolta al tramonto, ha avuto inizio l’evento che di anno in anno sta raccogliendo un pubblico sempre più numeroso ed attento, a cui ha corrisposto una più ampia presenza di forme artistiche e poetiche.

In apertura le emozionanti performances di Claudio Belfiore (regista ed attore) e di Letizia Del Vecchio (cantante): il primo ha coinvolto con la lettura magistrale di un famosissimo brano di poesia, la seconda ha catturato l’ascolto con una intenzionale scelta di noti testi musicali intrisi di poesia. Le loro voci, le parole e i suoni di questi due artisti hanno oltrepassato le vie, raggiunto la vicina spiaggia e fermato ed incuriosito i tanti passanti.

L’Amministrazione Comunale, che ha patrocinato l’iniziativa, ha portato il suo saluto con l’Assessore alla Cultura Prof. Stefano Schiavoni, che non ha mancato di evidenziare, insieme alla bellezza del luogo, la particolare bravura degli artisti appena ascoltati, con un richiamo anche al lavoro svolto dall’Associazione Nelversogiusto-Senigallia/Poesia, per la ricchezza di attività che convogliano anche in frequenti collaborazioni con altre realtà culturali ed associative della città.
Questa terza edizione della Maratona, oltre alla partecipazione dei soci e socie dell’Associazione, ha registrato un significativo numero di iscrizioni di altri poeti, a cui è stato dato spazio fin dalla prima parte del programma. Rinnovata la presenza dei cantautori Lorenzo Artegiani e Marco Minardi, che si sono esibiti nelle loro composizioni, presentando anche l’esperienza artistica in evoluzione tra premi ricevuti e concorsi in atto, a cui il pubblico può tuttora partecipare con il proprio voto. Hanno partecipato anche Marika Profili, per il duo “Le Calze blu” ed il cantautore Gabriele Carbonari che ha presentato il suo CD “Collocamento eterno”, recentemente pubblicato.

Valeriana Verdenelli ha confermato la sua performances di pittura in atto (conosciuta come “action painting”), realizzando, in contemporanea con le letture di poesia e le performances artistiche in corso,  pitture fondate sull’ascolto e sulle emozioni in contatto con l’accadere. Un’esperienza oltre la collaborazione, che ha portato il gruppo di pittura di appartenenza ad una svolta importante del loro percorso artistico. Presente Foto Art Senigallia di Giuliana Tomassoni, sponsor per la ripresa di immagini che accompagnano le nostre iniziative con puntualità, permettendo una memoria visiva che arricchisce anche il nostro blog (Nelversogiusto.org). Giorgio Pegoli ha messo a disposizione proprie opere di immagini artistiche. Giuseppe Di Mauro ha messo a disposizione i video you tube su Majakowschij e  di recitazione della notissima “’A livella” di Totò.

Uno spazio particolare riservato alla satira con il gruppo Gent’ d’ S’nigaja che tra aforismi e letture poetiche ha  intrattenuto con ilarità il pubblico. Significativa attenzione è stata riservata a tutte le letture in programma, svolte in alternanza alle performances artistiche fino al giorno successivo.

Novità del programma accolte molto positivamente: racconti brevi, testi poetici di M.o.r.do. (creatività di gruppo) e Limerick (forma di poesia di ironia o non sense che da tempi antichi ai giorni nostri ha continuato a trovare accoglienze nelle esperienze di scrittura di contaminazione gruppo). Le letture attinenti il rapporto con la natura, nei più estesi ambiti di questa tematica (natura animale, vegetale, umana e sociale)  hanno portato all’ascolto e alla riflessione del pubblico frequenti riferimenti alla crisi che l’umanità sta attraversando. C’è sempre qualcosa che la poesia permette di raggiungere e portare ad emersione, senza scissione tra scrittura ed ascolto, tra realtà e visione, tra parola e vita.
Notevole interesse ha suscitato la presenza della danza, novità proposta dall’Associazione Mirra – Danze Orientali. Una performance molto attesa ed apprezzata. Imprevisti dovuti ad alcune difficoltà tecniche, registrate nel corso dell’esibizione delle danzatrici,  pur apportando dei rallentamenti, non hanno comunque impedito lo svolgersi complessivo del programma, l’attenzione e l’ascolto.

L’Associazione promotrice dell’evento ringrazia tutto il pubblico, le richiamate collaborazioni, gli organi di stampa e di informazione, gli sponsor che hanno dato sostegno all’iniziativa e dà appuntamento all’edizione 2014 della Maratona di Poesia.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!


Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura