SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

LeG Senigallia contro i caccia F35: “tagliamo le armi”

Il gruppo locale si unisce all'appello lanciato tra gli altri da don Ciotti

Un cacciabombardiere

Libertà e Giustizia Senigallia si unisce all’appello di don Luigi Ciotti, padre Alex Zanotelli, Umberto Veronesi, Chiara Ingrao, Cecilia Strada, Savino Pezzotta, Roberto Saviano, Riccardo Iacona, Gad Lerner per premere sui parlamentari per la cancellazione del programma di acquisto dei cacciabombardiere F35.


Questa adesione è volta a stimolare Governo e Parlamento in queste ore a rivedere una decisione inutile, dannosa e problematica in questi tempi di crisi.

A tal scopo verranno messi in campo diversi strumenti di pressione che invitiamo ad utilizzare (anche da coloro che avessero già aderito alle prime fasi della campagna) a partire dalla semplice adesione personale che è possibile fare in questo sito: http://www.disarmo.org/nof35/.

Libertà e Giustizia Senigallia vuole evidenziare come quei fondi debbano essere destinati – invece che ad aerei di guerra – al lavoro, al sociale, alla sanità e ai Comuni che in questo momento sono in sofferenza nel chiudere i Bilanci.

Inoltre, Libertà e Giustizia Senigallia, impegnata ad organizzare una rete di associazioni e persone per difendere la nostra Costituzione dal progetto di smantellamento messo in atto dal governo Pd-Pdl con il progetto di riforma, chiede il rispetto dell’art. 11 della Costituzione per smontare la falsa tesi del Ministro della Difesa ed esponenti del governo che gli F35 siano “aerei per fare la pace“.

Commenti
Solo un commento
Michele 2013-06-26 14:48:34
Non c'è speranza per questo paese, mi dispiace solo per tutte le persone che si sono sacrificate nel corso della storia per offrire una vita decente a certi individui non meritevoli che inseguono utopie.
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!


Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura