SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Dal Pd Senigallia il seminario “La politica nell’era dei social network”

Primo incontro del seminario il 9 giugno, alla presenza di Luca Conti

Internet, connessione, ADSL, banda larga

Al via domenica 9 giugno, presso la sede del PD di Senigallia, la prima lezione del seminario “La politica nell’era dei social network, promosso dall’On. Emanuele Lodolini con la collaborazione di Luca Conti, uno dei massimi esperti della materia e riservato a 50 esponenti del Partito Democratico.Il Presidente dell’Autorità sulle Comunicazioni, nella relazione annuale del 2011, scriveva di come “i social network stanno cambiando la società, il costume, le forme della democrazia, l’uso dei diritti“.

L’elezione di Obama, le “primavere arabe” in Egitto, Libia, Tunisia, ecc., gli indignati di Spagna e Grecia, l’Italia dei referendum, dimostrano come Internet cambi le abitudini, influenzi comportamenti di massa e rivoluzioni lo scenario politico.

La generazione di Facebook e Twitter, è una generazione post-televisiva, chi anima i blog e comunica con gli smartphone, è lontana dai partiti tradizionali, ma tende a orientarli dall’esterno.

Per questo motivo diventa sempre più urgente colmare il “digital divide” tra chi fa politica in modo tradizionale e la generazione dei “nativi digitali”.
Il fenomeno è in crescita se è vero che usa internet il 51% degli italiani e 2 imprese su 3.

La rete deve rappresentare per il PD il luogo dell’ascolto e dell’elaborazione politica, perché la generazione dei nativi digitali diventerà in pochi anni l’ossatura produttiva e culturale dell’Italia.

Non si tratta di un fenomeno passeggero, più di un miliardo di persone è iscritto a Facebook; in Italia si stima che 3 punti di PIL siano generati dall’economia di internet con stime di crescita di 2 punti l’anno. L’e-commerce è cresciuto del 18% solo nel 2012.

Il seminario è strutturato in 3 lezioni ed oltre all’approfondimento dei social network più diffusi, come Facebook, Twitter, LinkedIn, verranno approfonditi anche gli aspetti critici legati all’uso delle nuove tecnologie, rispetto ai quali l’On. Emanuele Lodolini presenterà un apposito disegno di Legge.

Commenti
Ci sono 3 commenti
Michele 2013-06-09 11:56:19
Non e' proprio il PD che avanza proposte di censura per internet? Ora volete impadronirvi anche dell' l'ultimo mezzo libero che non avete ancora comprato, dal punto di vista strategico e' un ottima mossa, diventiamo tipo Cina o Corea del Nord dove il potere decide cosa e' lecito o meno.
stefano 2013-06-10 15:09:58
"Generazione di nativi digitali", un altro neologismo dell'effervescente Lodolini approdato nel Transatlantico.
E questo che cosa sarebbe , un corso formativo post-Frattocchie?
MARCO 2013-06-28 11:57:29
Perchè non provate su UNICAVOX.com? io creo e propongo petizioni!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!