SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

L’Iran torna a tremare: sisma di magnitudo 7.8 devasta la zona sud orientale

Il bilancio provvisorio è di almeno 81 morti ma si temono migliaia di vittime

Tuttosenigallia.it
Iran: Il terremoto di magnitudo 7.8 del 16 aprile

Ad appena una settimana di distanza da un altro forte sisma (magnitudo 6.1), la terra trema nuovamente in Iran e lo fa in modo violentissimo: una scossa di magnitudo 7.8 ha colpito la zona sud orientale del paese.  Il terremoto, registrato alle 12.44 ora italiana, e’ stato avvertito anche in Qatar, India e Pakistan.

L’epicentro è stato localizzato a circa 86 km dalla città di Khash e 81 km da Saravan, entrambe con oltre 50.000 abitanti. Il bilancio provvisorio delle vittime è di almeno 81 morti e migliaia di edifici crollati ma si temono molti più decessi.

Nel 2003, sempre in Iran,  un sisma di magnitudo 6,6 provocò in 31 mila morti. Tragico fu anche il terremoto del giugno 1990, ancora una volta nel nord-ovest, che fece circa 37 mila vittime e più di 100 mila feriti nelle province di Gilan e Zanjan.

La città di Hiduch nel sudest dell’Iran, abitata da mille persone,  “é stata interamente distrutta” dal sisma che ha colpito l’area. Lo scrive il Guardian, citando fonti iraniane.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!