SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Senigallia: a San Rocco la musica di Beethoven per “Forme di concerto”

Domenica 14 aprile una piece della scuola di musica Padovano

"Forme di concerto" a San Rocco ospita la musica di Beethoven

Beethoven all’Auditorium San Rocco. In occasione della quinta edizione di “Forme di Concerto” la scuola di Musica Bettino Padovano organizza una piece musicale con un trio con pianoforte domenica 14 aprile.

Alle 17.15 saliranno sul palco Giuditta Longo al violino, Andrea Agostinelli al violoncello  e Ilenia Stella al pianoforte per eseguire il Trio in do minore (opera 1 nr. 3) di Beethoven,  Allegro con brio,  Andante cantabile con variazioni,  Minuetto, Quasi Allegro, Finale e Prestissimo. Di Schumann il Trio in re minore (opera 6), Mit Energie und Leidenschaft, Lebhaft, doch nicht zu rasch, Langsam, mit inniger Empfindung, Mit Feuer.

I concertisti:

Giuditta Longo si è diplomata con il massimo dei voti e la lode presso l’Istituto Musicale Pareggiato Paisiello di Taranto sotto la guida del Maestro Anna Maria D’Andria. Ha tenuto numerosi concerti come solista con il doppio concerto di Mendelsshon per violino e pianoforte. Nel 1992 diventa Primo violino di spalla dell’Orchestra Giovanile Italiana, perfezionandosi in musica da camera con i maestri Nannoni, Skampa e Faja. Nel 1994 entra a far parte dell’Orchestra Sinfonica Verdi di Milano, suonando con direttori quali Delman, Noseda, Nazareth. Entremont e Renzetti. Collabora con l’Orchestra Regionale della Puglia, della Magna Grecia e del Petruzzelli di Bari. Dal 1995 entra a far parte dell’Orchestra Filarmonica Marchigiana dove ricopre anche il ruolo di primo dei secondi. Segue nel frattempo i corsi di perfezionamento dei maestri Vernikov, Grubert e Prencipe. Nel 2002 è stata assistente di Igor Oistrach allo stage di Taranto. Dal 1998 insegna violino presso l’Istituto Musicale G. Paisiello di Taranto.

Andrea Agostinelli si è diplomato con il massimo dei voti presso il Conservatorio G. Rossini di Pesaro sotto la guida del Maestro Sante Amadori, per poi perfezionarsi con il Maestro Franco Maggio Ormezovsky ed il Maestro Enrico Dindo. Musicista eclettico, la sua intensa attività spazia dalle collaborazioni in orchestra come 1° Violoncello alla musica da camera, che lo ha portato a calcare importanti palcoscenici in tutto il mondo. Nel 2003 ha partecipato al concerto Otto celli con Enrico Dindo alle Settimane Musicali di Stresa e dal 2004 è membro dell’orchestra I Solisti di Pavia, con la quale collabora anche come prima parte. Insegna violoncello all’Istituto Musicale G. Paisiello di Taranto. Suona un bellissimo strumento francese della metà del XIX secolo.

Ilenia Stella si è diplomata con il massimo dei voti e la lode in pianoforte, presso il Conservatorio G. Rossini di Pesaro con il M° Giovanni Valentini, e in clavicembalo presso il Conservatorio G.B. Martini di Bologna con il M° Annaberta Conti. Ha frequentato l’Universität für Musik und Darstellende di Vienna, dove si è perfezionata con il M° Gordon Murray ed è laureata con il massimo dei voti e la lode presso l’Università italiana di Lettere e Filosofia di Bologna, con indirizzo in Discipline dell’Arte, Teatro, Musica e Spettacolo. Insegna pianoforte presso la Scuola di Musica Bettino Padovano di Senigallia, nell’ambito della quale è presidente dell’Associazione Harmonia, e presso la Scuola Media ad Indirizzo Musicale Carlo Urbani di Moie. Dirige il gruppo Unisensus voci&strumenti, di cui è la fondatrice.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!


Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura