SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Iran, terremoto di magnitudo 6.1: decine di morti

Si temono possibili danni alle centrale nucleare di Bushehr

Un terremoto di magnitudo 6.1 si è scatenato nell’Iran meridionale alle 16:22 locali, le 13:52 in Italia, con epicentro nei pressi di Kaki, una cittadina nella provincia di Bushehr.
Il sisma è stato avvertito anche sull’altra sponda del Golfo Persico, in Arabia Saudita, Dubai e Qatar. Il bilancio provvisorio è di almeno 40 morti e oltre 850 feriti, ma si teme che nelle prossime ore il bollettino delle vittime, si possa aggravare notevolmente.

I villaggi più colpiti sarebbero Shanbé, Sanà e Baghan. La Protezione civile iraniana parla di 650 i feriti in modo grave nella sola città di Khormuj.

Sono ore di apprensione anche per l’unica centrale nucleare che sorge poco distante all’epicentro del sisma. Stando a dichiarazioni delle autorità iraniane avallate dall’agenzia atomica internazionale Aiea,  la struttura non dovrebbe aver subito danni rilevanti e non ci sarebbero state fughe radioattive.

Commenti
Solo un commento
Manuel 2013-04-13 03:03:47
Per quale motivo non gli diamo una mano mi farei questa domanda??nessuno dei nostri stati che fanno la guerra li non gli aiutano....mi domando??che facciamo skifo solo e solamente per i soldi...
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!