SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Salvò un senigalliese gettandosi nel porto, riconoscimento per Giovanni Gamberini

Il lodevole gesto di un anno fa sarà premiato mercoledì 27 febbraio in Comune

2.792 Letture
commenti
Giovanni Gamberini

Giovanni Gamberini, l’uomo che salvò sabato 18 febbraio 2012 un senigalliese caduto nelle acque del porto cittadino, sarà premiato in Comune mercoledì 27 febbraio 2013. Un anno dopo, a quello che è stato definito un eroe per essersi prontamente gettato in acqua per salvare un concittadino verrà riconosciuto il merito attraverso la consegna di una targa in ricordo del gesto.

Nel febbraio di dodici mesi fa, l’avvocato Stefano Mengucci cadde in mare per un malore improvviso perdendo i sensi. Giovanni Gamberini immediatamente si gettò in acqua per evitare che l’uomo affogasse. Grazie all’aiuto anche di un’altra persona, Francesco Pomponio, Gamberini è riuscito a trarre in salvo il noto penalista senigalliese poi trasportato d’urgenza all’ospedale regionale di Torrette per un principio di annegamento e le possibili conseguenze che avrebbe potuto riportare.

Mercoledì 27 febbraio – a pochi giorni dal tentato suicidio di un 76enne salvato dal marinaio Michele Tatulli –  la consegna della targa a Giovanni Gamberini, come riconoscimento dell’impegno civico con cui ha anteposto la vita di un altro uomo alla sua sicurezza.

Commenti
Ci sono 5 commenti
Catlo 2013-02-25 14:38:35
Veramente tanti complimenti a Giovanni.
Catlo 2013-02-25 14:39:20
Anche al marinaio!!!
Giammy
Gian Marco 2013-02-25 21:07:45
Grande gambero!
giampiero 2013-02-25 21:37:34
bravi, coraggiosi (e sfegatati: io non so neanche nuotare) entrambi!
Rocco 2013-02-26 17:30:19
Questa Persona non ha bisogno di nessuna targhetta di riconoscimento soprattutto data da dei (...omissis...)
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!