Logo farmacieFarmacie di turno


Pasquini Dr.ssa Claudia
SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Maurizio Perini: “Disgustato da una campagna elettorale inutile”

Il Consigliere senigalliese: "Temi famiglia e ambiente non toccati. Disoccupazione specchietto per allodole"

Scheda elettorale, voto, elezioni politiche 2013

Una campagna elettorale inutile e da Paese delle Banane. Questo è il quadro che si para dinnanzi ai comuni cittadini e io non posso che provare disgusto per un Paese che meriterebbe una classe politica decente e nemmeno questa volta l‘avrà.

Ci sono temi che non sono nemmeno toccati e altri che vengono sfiorati solo per confondere le acque.

La Famiglia adesso tutti vorrebbero farsene paladini;la realtà nessuno ha mai messo in cantiere il quoziente familiare e non lo faranno certo i prossimi governi.

La tutela dell’ambiente? Mutismo assoluto e per poca conoscenza qualificata della materia e per mala fede di chi a parole è per la tutela, ma nei fatti legittima le peggiori porcate in nome di una presunta crescita economica del territorio.

I Poveri, i bisognosi e tutti quelli che ora non hanno lavoro? Uno specchietto per le allodole per prendere i voti di chi un lavoro ce l’ha, senza però nessun reale progetto di reinserimento lavorativo e dunque sociale delle persone.

Una classe politica inadeguata, corrotta e impreparata. Questo è il quadro che mi vedo davanti. Un quadro che umanamente non posso che disprezzare e combattere da qui in avanti.

Commenti
Ci sono 11 commenti
Ñáñolo 2013-02-09 20:12:02
Un altro che ha campato 18 anni a sua insaputa e si sveglia adesso.
O. Manni
Paul Manoni 2013-02-09 20:35:48
Dear Maurizio Perini, noi come associazione (UAAR) abbiamo abbondantemente provato a chiedere direttamente a tutti i candidati, di tutti i partiti della Circoscrizione Marche, di esprimersi anche su altri temi. Lo abbiamo fatto mettendo sotto il naso di ogni candidato (oltre 300!), la possibilità di rispondere a 15 domande ben precise e facili facili a cui dare uno straccio di risposta. Ora, INDOVINA INDOVINELLO...Quali canidati di quale partito, nonostante interpellati direttamente via email, non si sono degnati nemmeno di mandarci "cristianamente" a quel paese??? Bada bene che hanno risposto in parecchi, dall'estrema destra, all'estrema sinistra, ed ognuno come voleva rispondere. Tutti con la consapevolezza che avrebbero contribuito ad informare i cittadini, sulle loro idee e sulle loro posizioni, relativamente a certe tematiche. Quindi se permetti, adesso sentir parlare te, membro proprio di quel partito latitante e riluttante a fonrire informazioni agli elettori, definire gli altri candidati degli altri partiti, una futura "classe politica inadeguata, corrotta, impreparata" e via dicendo, OGGETTIVAMENTE ha del bizzarro, non trovi??? Un quadro che umanamente non posso che disprezzare e combattere, esattamente come ho personalmente SEMPRE FATTO. "Conoscere per deliberare" diceva un tale a cui dite di ispirarvi..! http://uaarancona.altervista.org/blog/?p=1272
Carlo 2013-02-09 22:02:02
"Una classe politica decente"? Quindi Perini cosa ci fa in Comune?
Un povero tra i poveri (di politica) 2013-02-09 23:27:51
"IL BUE CHE DICE CORNUTO ALL'ASINO"
Non ho parole.
O. Manni
Paul Manoni 2013-02-10 04:29:34
Maurizio, é incredibile ed allucinante che tu o i tuoi compari di partito, possiate criticare le tematiche che gli altri soggetti politici hanno scelto per la loro campagna elettorale. Non tanto per una questione di precedenza che alcuni hanno dato a certi argomenti rispetto ad altri. Quanto perché il tuo partito, l'UDC, é L'UNICO PARTITO che non ha ancora pubblicato un SUO programma elettorale per queste elezioni (!). Basta andare a "vedere per credere" come ho appena fatto io, sul vostro sito NAZIONALE quindi, per qualificare e quantificare la portata di queste tue dichiarazioni nei confronti degli altri. Le critiche vengono tollerate ed accettate da chi ha un progetto alternativo...Non da chi pensa di passare la sua vita a mangiare nel piatto degli altri.
O. Manni
Paul Manoni 2013-02-10 05:31:53
Per concludere, caro Maurizio, devi necessariamente spiegarmi come fai ad avere il coraggio di dire che il tema del LAVORO, che la stragrande maggioranza dei partiti presenti a queste elezioni, ha messo al centro della loro campagna elettorale, sia uno "specchietto per le allodole". Ti sembra solo propaganda e fumo negli occhi, se molti soggetti politici, ritengono doveroso occuparsi dell'assenza del lavoro patologico di questo nostro paese? Ti pare normale il fatto che ieri, un ex operaio edile di Trapani, disoccupato da ben 3 anni (!), abbia deciso di appendersi e suicidarsi, con accanto un'ultima lettera che conteneva dei riferimenti espliciti all' Art. 1 della nostra Costituzione??? L'hai data un'occhiatina alle statistiche ISTAT, ed alle percentuali di disoccupati, precari e cassintegrati che abbiamo oggi in Italia??? Conosci vagamente il numero di giovani e donne che non riescono a trovare un'occupazione nel nostro paese??? In considerazione del fatto che i burattinai della CEI, vostri sostenitori, si beccano una pensione da 7000€ , e non si priverebbero mai e poi mai, ne dei loro anelli d'oro, ne dei loro privilegi per le "famiglie in difficoltà" a voi tanto care, mi spieghi come farai a dar loro i soldi per vivere, senza occuparsi del LAVORO??? Come campano secondo te queste famiglie, senza la possibilità di guadagnare??? Come pensi di rilanciare l'economia italiana, aumentare il PIL e la produzione delle aziende per provare ad uscire da questa crisi, se non rimetti dei soldi nelle tasche dei cittadini??? La storiella della pagliuzza nell'occhio dell'altro, e la trave nel tuo, dovreste averla imparata voialtri. Quindi prima di fare certe sparate a vanvera contro chi prova a cambiare il pessimo andazzo, provate ad essere voi per primi, quelli coerenti, decenti ed all'altezza della situazione.
Franco Giannini
Franco Giannini 2013-02-10 11:50:58
"Una classe politica inadeguata, corrotta e impreparata"... condivido Perini. Ed allora per non rimanerne coinvolto come conreo, il mio consiglio, per quel che può valere, è quello di dare le dimissioni dallo scranno, che seppur piccolo, sempre politico è, sul quale è seduto. I grandi chirurghi in sala operatoria, hanno bisogno di validi paramedici ai loro fianchi... ovvero si può fare valida politica anche dall'esterno, salvo che l'ambizione non prevalga sull'utilità. Tutto il resto sono parole....
alessandro cicconi massi 2013-02-10 14:35:52
Credo che Perini faccia ragionevolmente riferimento alla politica nazionale che in questa fase di campagna elettorale da proprio il peggio di se. La politica locale avrà tanti difetti, ma possiamo certo dire che maggioranza ed opposizione, tranne alcune eccezioni, sono composte da persone, quasi tutte ai primo, massimo secondo mandato, che non superano i 2.500 euro all'anno di introiti lordi ed esercitano la loro attività per passione. Mi permetta Giannini, ma la retorica delle dimissioni e dell'uscita dalle istituzioni con sbattuta della porta non mi convince. Se un consigliere si dimette, ne subentra sempre un altro, forse meno esperto e sopratutto con meno consenso popolare (meno preferenze). Le dimissioni di un singolo consigliere non destabilizzano il sistema, ma lo peggiorano. D'altro canto anche i Grillini oggi corrono alle elezioni per entrare nelle istituzioni e restarci e non per dimettersi una volta ottenuto il consenso popolare.
Franco Giannini
Franco Giannini 2013-02-10 16:12:05
@ Cicconi : Ma non è la prima regola del militante politico dire :"Non bisogna fare di tutta l'erba un fascio."? E con l'entrata a gamba tesa :"Una classe politica inadeguata, corrotta e impreparata..." dell'ingenuo "remigino politico" Perini :" li ha offesi un pò tutti... Salvo che non valga il motto italico che "tutte sono (omissis) salvo mamma e sorelle". Quindi nella lista dovrebbe essere incluso anche l'UDC. E se non gli va bene, allora o non si sputa nel piatto della minestra dove ci si "esercita(no) la (loro) attività per passione o silenziosamente ed umilmente si lascia il "posto" ad altri meno esperti e di "bocca buona". Poi da fuori si alzeranno i toni di voce e si spiegheranno i motivi.
Paolo 2013-02-10 17:23:20
Caro Perini, i veri disgustati siamo noi cittadini che rischiamo di rivedere le solite lobbies politiche al governo. Ma si sente, nell'aria, un bel vento di rinnovamento che vi spazzerà via tutti, come vecchie foglie secche. E questo, parafrasando Mastercard, non ha prezzo!
miramare 104 2013-02-11 00:00:04
Gentile signor Cicconi Massi,
sarà anche vero che "la politica nazionale da proprio il peggio di se" ma anche lei un po' del suo ce lo mette: pensi se votassero gli accenti... lei sarebbe spacciato! Cordialità
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!