SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Auto rubate e arnesi da scasso: presi i probabili ladri di Monterado e Ostra

Sono due albanesi di 27 anni, li hanno fermati a Pianello i Carabinieri di Senigallia

2.687 Letture
commenti
Pattuglia dei Carabinieri

L’ondata di furti che ha ripreso vigore nelle ultime settimane continua ad impegnare i Carabinieri di Senigallia nelle indagini e nel dipanare la trama che porta agli autori di effrazioni in casa e “spaccate” nei negozi del territorio.

Sabato 15 dicembre si sono raccolti alcuni dei frutti di questo intenso lavoro, con l’arresto di due albanesi, ritenuti responsabili di alcuni episodi che abbiamo riportato sulle nostre pagine a fine ottobre: si tratta di V.U., classe 1985, regolarmente immigrato, e A.M., suo coetaneo, ma con a carico un provvedimento di espulsione dall’Italia, in vigore dal 22 dicembre. Entrambi risultano senza fissa dimora ed entrambi sono pluripregiudicati. La nuova accusa che ora pende su di loro è per concorso in ricettazione e possesso ingiustificato di chiavi, grimaldelli ed arnesi atti allo scasso.

L’operazione di appostamento dei Carabinieri, coordinati dal Comandante Lorenzo Marinaccio, si è svolta in via Balducci a Pianello di Ostra, dove si trovava parcheggiata una BMW 535 Station Wagon, che risultava rubata ad Agrate Brianza (MB). L’auto era stata parcheggiata la sera prima dai due, che si erano poi allontanati utilizzando un’altra auto. Anche le targhe della BMW risultavano rubate: erano infatti quelle di una Volkswagen Polo di Villa Carcina (BS).

Nel pomeriggio di sabato 15, verso le ore 14, i due albanesi si sono riavvicinati alla BMW: mentre stavano salendo a bordo, i militari sono intervenuti, bloccandoli e perquisendo loro e l’auto. Sono stati così trovati e sequestrati molti arnesi da lavoro impiegabili in operazioni di scasso (picconi, mazze ferrate, tenaglie, tronchesi, cacciaviti) e guanti da lavoro.

A ciò si aggiunge il fatto che V.U., uno dei due fermati, è stato riconosciuto nelle vicinanze dei luoghi in cui si sono verificati furti in casa, effrazioni e sfondamento di vetrine di locali pubblici a Monterado lo scorso 24 ottobre e a Ostra due giorni dopo.

I due sono stati trasferiti al cercere di Montacuto ad Ancona a disposizione degli inquirenti.

L’arresto dei due albanesi è arrivato nell’ambito di un’attività di controllo del territorio che si è snodata tra sabato 15 e domenica 16 dicembre, che ha impiegato 18 militari, a bordo di 8 autovetture, compresi uomini del Nucleo Operativo Radiomobile.

I militari nelle ore più “calde” del weekend hanno controllato: 70 obiettivi sensibili, 16 persone sottoposte ad arresti domiciliari e/o altre misure cautelari personali, 32 veicoli in transito, 10 esercizi pubblici; sono state identificate 70 persone, di cui 13 di interesse investigativo e 17 stranieri regolarmente presenti sul territorio nazionale.

Commenti
Ci sono 8 commenti
Paolo 2012-12-16 14:57:55
Due albanesi?! Ma noooooo!!
Gabriele 2012-12-16 17:22:27
Ma davvero ?
giovanni 2012-12-16 20:24:39
bravi ...2 di meno x ora
Simona 2012-12-16 22:53:04
2 di meno per ora ??? fra 10 gg saranno di nuovo liberi a rubare in qualche altra casa.... ah dimenticavo... mettete gli antifurti... sennò è colpa nostra se ci vengono a rubare in casa....
Michele 2012-12-17 10:28:18
Quoto Simona, siamo arrivati ad incolpare le vittime perchè non hanno l'antiufurto mentre lasciano in giro questa gente, pluripregiudicati senza fissa dimora chissa come fanno a vivere. Solo in Italia possono accadere queste cose.
Paolo 2012-12-17 10:54:45
A questo punto, se proprio devo mettere l'antifurto, opto per un bel nido di mitragliatrici! Se non altro, il risultato è garantito!
Simona 2012-12-17 16:43:52
Certo Michele, ti ricordi qualche articolo fa... i carabinieri dicevano di mettere antifurti....
certo è colpa nostra se ci rubano in casa..... mah dove andremo a finire
laura irodia 2012-12-24 14:26:45
giudicate tutti ma se nn ci sn posti di lavoro che li potrebbero mettere in regola ..... come siete razisti vergognatevi andate voi in un altro paese vediamo se ce la fatte a campare siete proprio un paese di.....
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!