SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Contro la soppressione dei tribunali locali si schiera anche l’IDV Senigallia

"Si" alla raccolta firme, Canti: "Dal governo Monti aggravi e disagi per i cittadini"

1.316 Letture
commenti
Acquaservice
Tribunale di Senigallia

Noi dell’Idv Senigallia salutiamo con favore la possibilità di sottoscrivere una proposta di legge di iniziativa popolaresulla riforma della geografia giudiziaria”, per il mantenimento delle attuali sedi dei tribunali circondariali esistenti, anche presso il nostro Comune.

Firmeremo e faremo firmare questa proposta di legge alla luce del Decreto del governo Monti che non fa raggiungere né l’obiettivo della riduzione dei tempi di giustizia né quello del risparmio. Anzi, su entrambi i fronti, si registra un chiaro peggioramento rispetto alla situazione attuale.

Siamo consapevoli che questa raccolta firme che rappresenta una possibilità per i cittadini, purtroppo, non cancella la situazione attuale decretata dalla nuova organizzazione dei tribunali ordinari e degli uffici giudiziari del governo Monti. Per questo motivo vogliamo evitare salti nel buio in un momento di crisi e chiediamo di valutare, come predisposto attualmente dal decreto legge, i costi del mantenimento degli uffici giudiziari del Giudice di Pace di Senigallia.

Valutazione che facciamo coscienti della situazione economica che andremo ad affrontare, rimanendo convinti che il governo Monti ha comportato enormi disagi e aggravi dei costi di accesso alla giustizia per i cittadini.
di Stefano Canti
Italia dei Valori Senigallia

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!


Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura