SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Idv Senigallia: “valutare i costi del mantenimento del Giudice di Pace”

Il partito dipietrino: "in un momento di crisi si devono evitare salti nel buio"

1.196 Letture
commenti
Tribunale di Senigallia

Noi dell’Idv Senigallia in merito alla questione del mantenimento del giudice di pace esprimiamo fiducia nell’operato del Sindaco Maurizio Mangialardi, espresso in I Commissione, certi di azioni volte a centrare l’obiettivo del bene comune e del bene dei cittadini.


Abbiamo sempre espresso come il governo Monti abbia presentato provvedimenti colpenti alla “ndo cojo cojo” e non si è reso conto che così non si governa, si fa macelleria sociale. Giustizia compresa.

Sta agli atti come il Sindaco Maurizio Mangialardi ha fatto ad oggi quanto in proprio potere e dovere per mantenere l’importante ufficio giudiziario per il nostro territorio. E’ un dato di fatto che il governo centrale ha tagliato e disossato i bilanci di tutti i Comuni.

In questa situazione economica di crisi e depressione non vi possono essere per noi dell’Idv Senigallia salti nel buio per affrontare le questioni. Quindi, chiediamo: primo, la quantificazione dei costi del mantenimento del presidio giudiziario del giudice di pace.

Secondo, stabiliti i costi, bisogna stabilire la relativa compartecipazione dei Comuni interessati ed è ovvio che devono partecipare alla spesa tutti i Comuni. Su questo punto sottolineiamo che sono più che ragionevoli le condizioni poste dal Sindaco.

Terzo punto, compreso il costo da sostenere per il Comune di Senigallia, stabilire con che cosa e come si copre questa spesa. A fronte di ulteriori 9 milioni di euro di tagli da parte del Governo per il nostro Bilancio. Nel caso il costo sia insostenibile a Bilancio, con un welfare schiacciato e a rischio per via della situazione economica, noi dell’Idv Senigallia non potremo essere d’accordo.

Non siamo contrari al mantenimento del presidio giudiziario sul territorio, ma siamo più che coscienti della situazione economica che andiamo ad affrontare. Rimanendo convinti che il governo Monti ha dato un grave colpo ai servizi presenti sul nostro territorio, oltre a comportare enormi disagi e aggravi dei costi di accesso alla giustizia per i cittadini.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!